Pianeta Cobar

LA GIULIA CARABINIERI QUADRIFOGLIO VERDE ACCENDE I MOTORI A CASALE RENZI. PRESENTATA L'AUTOVETTURA DAI VERTICI DI FIAT CHRYSLER AUTOMOBILIES AL COMANDANTE GENERALE. ALFA ROMEO GIULIA...DAGLI ANNI SESSANTA E' STATA SEMPRE LA GAZZELLA.

Pubblicata il 05/05/2016

Una cerimonia per consolidare una passione condivisa tra carabinieri e alfa romeo, oggi FCA Group. La presentazione delle due Giulia quadrifoglio verde tra vertici di FCA, le istituzioni e l'Arma dei Carabinieri. Un rombo di motore in modalità "race" che vuole dare un ulteriore sigillo alla passione dei carabinieri per le alfa.
LA GIULIA CARABINIERI QUADRIFOGLIO VERDE ACCENDE I MOTORI A CASALE RENZI.  PRESENTATA L'AUTOVETTURA DAI VERTICI DI FIAT CHRYSLER AUTOMOBILIES AL COMANDANTE GENERALE. ALFA ROMEO GIULIA...DAGLI ANNI SESSANTA E' STATA SEMPRE LA GAZZELLA.

2900 di cilindrata, 510 cavalli a benzina per una velocità fino a 307 km orari e in 3.9 secondi da 0 a 100 km....è lei, la Giulia quadrifoglio verde dei carabinieri. E' la cornice di "Casale Renzi", ci sono i giornalisti delle grandi occasioni e i vertici di Arma dei Carabinieri, istituzioni e Fiat Crysler Automobilies Group. Le due Giulia da competizione saranno a Roma e Milano e saranno utilizzate per compiti di supporto per trasporto organi e sangue. La donazione di FCA è stata celebrata stamane a Roma a Casale Renzi. La consegna delle chiavi  e le parole del dott. Sergio Marchionne hanno aperto il momento formale della consegna. Marchionne, figlio dell'Arma, ricorda una adolescenza vissuta tra divise nere a bande rosse e la passione che lo porta ad essere lieto di poter aprire questa cerimonia. Il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d'Armata Tullio Del Sette, ha sottolineato quanto la storia di queste auto abbia accompagnato sino ad oggi il ruolo del carabiniere con gli stivali, le gazzelle dei carabinieri. Ma forse tra le immagini piu' belle oggi c'è quella quando il Ministro della Difesa sen. Roberta Pinotti si è messa seduta alla guida della "Giulia" dei carabinieri quadrifoglio verde con passeggero il Ministro degli Interni Gioacchino Alfano, con al finestrino il Comandante Generale dell'Arma e il dott. Marchionne che li', poco distante, con sorriso guardava la posa "istituzionale". Il Presidente di Fiat Crysler Automobilies, ing. John Elkann, che accarezza la carrozzeria della vecchia Giulia dei carabinieri in esposizione e si sofferma nel conoscere a fondo le funzioni del palmare "ODINO" sulla nuova "Giulia" e gli equipaggiamenti in uso a questa potente gazzella del 2016.  In esposizione a "Casale Renzi" le altre nuove auto del FCA Group che con 800 esemplari a breve saranno nelle mani dei carabinieri in servizio sulla strada. Fiat scudo per il nucleo cinofili, La nuova Giulietta, la fiat panda 4x4 e la Jeep Renegade. La curiosità del Presidente John Elkann di conoscere se le auto sono di gradimento dei carabinieri e lo scorgi approfondire i dettagli e soffermarsi sul Renegade vestito con la livrea istituzionale. Una cerimonia semplice ma molto significativa fatto dall'incrocio di passioni tra istituzione motori e tricolore. Una mattinata che non è solo un semplice lancio di marketing, ma qualcosa di molto piu' significativo che lancia un bel messaggio che sarà certo recepito da chi deve, per continuare ad associare le funzionalità sulla strada della nostra istituzione Arma dei Carabinieri a quella che è l'auto che ha accompagnato il nome "gazzella" dagli anni sessanta ad oggi. Un marchio, un motore, un simbolo che accompagna i carabinieri dei nuclei radiomobili e ne è parte di essi e della vita passata sulle strade nel segno dell'ordine e della sicurezza del nostro paese.      

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina