Pianeta Cobar

PORTO D'ARMI E NON PIU' VISITA MEDICA PER LE FORZE DELL'ORDINE. IL MINISTERO DELLA SALUTE DEFINISCE LA MODIFICA DEL DECRETO DEI REQUISITI PSICO FISICI. SUPERATO UN PARADOSSO.

Pubblicata il 09/04/2016

Per gli appartenenti alle forze dell'ordine in servizio non ci sarà piu' la certificazione dei requisiti psico fisici per il porto d'armi. Superato un paradosso che da tempo lasciava perplessi chi ha in uso per servizio un arma e poi doveva certificarne l'idoneità per il rilascio del porto d'Armi. Il Ministero della Salute modifica il decreto.
PORTO D'ARMI E NON PIU' VISITA MEDICA PER LE FORZE DELL'ORDINE. IL MINISTERO DELLA SALUTE DEFINISCE LA MODIFICA DEL DECRETO DEI REQUISITI PSICO FISICI. SUPERATO UN PARADOSSO.

Al termine  dei lavori  di un  tavolo  tecnico  interforze presso il Dipartimento di Pubblica Sicurezza e su proposta dell'Arma dei Carabinieri, è stata  proposta, al Minìstero della Salute,  la modifica  del Decreto Ministeriale del 28 aprile  1998, per consentire  al personale   delle Forze  di  polizia in servizio di  dimostrare   l'idoneità  psicofisica   mediante   un attestato  di servizio rilasciato  dall'Amministrazione  di appartenenza, senza  oneri per gli interessati che,  in questo  modo,  non sono  più  tenuti  al pagamento  della relativa  certificazione medica. Il 24 marzo  2016, in  sede  di Conferenza  Permanente  tra  lo Stato  e le Regioni  e le Provincie  Autonome,   è stato esaminato  e condiviso  il predetto  schema  di decreto  di modifica. Il 5 aprile  è  stato definito il decreto dal Ministro   della  Salute  ed è in corso di pubblicazione in Gazzetta  Ufficiale. la disposizione sarà esecutiva dopo la pubblicazione in gazzetta ufficiale, presumibilmente entro un paio di settimane. Il Consiglio Centrale di Rappresentanza, con delibera 394 avente per oggetto "licenze   di porto d'armi per difesa  personale   agli appartenenti all'arma  dei carabinieri e alle forze  di polizia.  Disparità di trattamento per gli  agenti di p.s. Rilascio   di  porto d'armi gratuito solo a richiesta  degli  interessati" , ha chiesto un intervento in tal senso al Comandante Generale. Il CoCeR ha recepito delibera del CobaR Veneto, pur essendo nota la problematica da tempo e nota come vera e propria incongruità formale. Questa volta, nel tempo delle concretezze, si riesce a far aprire questo tavolo tecnico interforze in sede di dipartimento di PS e si scioglie il nodo con la modifica del decreto da parte del Ministro della Salute che ha pienamente recepito l'aspetto formale da superare.   la problematica quindi è superata ed ora si attenderanno i tempi tecnici per la pubblicazione in gazzetta ufficiale e l'applicazione della modifica del decreto del Ministro della Sanità del 28 aprile 1998  "Requisiti psicofisici minimi per il rilascio ed il rinnovo dell'autorizzazioneal porto di facileper uso di caccia e al porto d'armiper uso difesapersonale". 

 

 

( clicca su SCARICA L'ALLEGATO e leggi il file in pdf con la modifica del decreto del Ministro della Salute )

 

 

  

 

 

 

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina