Pianeta Cobar

PIANETACOBAR.EU CON OLTRE 2.500.000 ACCESSI REALI E LE 5 MILIONI DI PAGINE VISTE DAI CARABINIERI D'ITALIA E ...OLTRE. AVANTI NELLA PARTECIPAZIONE DA CARABINIERE A CARABINIERE.

Pubblicata il 20/02/2016

Superata la soglia dei 2 milioni e mezzo di accessi reali al sito web di Pianetacobar.eu. Abbondantemente oltre alle 5 milioni di pagine viste. Il sito web pianetacobar.eu con la sua pagina facebook, il gruppo chiuso sul social e l'applicazione per smartphone che rende tutte queste informazioni sul palmo di mano del carabiniere.
PIANETACOBAR.EU CON OLTRE 2.500.000 ACCESSI REALI E LE 5 MILIONI DI PAGINE VISTE DAI CARABINIERI D'ITALIA E ...OLTRE.   AVANTI NELLA PARTECIPAZIONE DA CARABINIERE  A CARABINIERE.

Carabiniere che rappresenta i carabinieri da carabiniere avendo scelto di coinvolgere, partecipare, esserci e mettere nelle condizioni il carabiniere di essere protagonista della propria quotidianità e nelle dinamiche che lo interessano nel contesto socio-politico-militare. Non ci sono strategie e interessi diversi di opportunità, ma un informazione reale che viene strutturata e organizzata dal sito web, la newsletter  il social network facebook, twitter, instagram, la messaggistica diretta con facebook, whatsapp, telegram, Line e we chat, a cui si aggiunge l'accesso alla quarta dimensione regalata lo scorso natale ai carabinieri di pianetacobar.eu con l'applicazione dedicata PIANETA COBAR scaricabile gratuitamente su smartphone di ultima generazione. Mai pubblicità remunerative, senza politica e fuori dagli interessi diversi e di opportunità fondando tutto sulla realtà delle cose e con l'occhio del carabiniere che informa i carabinieri. Requisiti e scelta morale e professionale che ha fatto il vuoto attorno a se' per l'attendibilità delel parole pubblicate e rese ai carabinieri d'Italia che hanno scelto di continuare a crescere con l'informazione e il confronto sui temi d'interesse con filo diretto ed in tempo reale con i rappresentanti militari di riferimento nella rappresentanza militare in carica e in quella che sarà domani. Una rappresentanza militare che deve crescere come cresce l'esigenza di un approccio serio e competente in questo ruolo che deve costituire sempre piu' l'elemento a garanzia del carabiniere rappresentato e a riferimento di collaborazione per chi esercita ad ogni livello la responsabilità ed il ruolo di comando.  Questi numeri parlano da soli e i dati di fatto consolidano queste parole nel consenso e la partecipazione dei carabinieri d'Italia che hanno scelto di esserci e partecipare a questo progetto sociale di crescita e confronto. Ai carabinieri, colleghi, che in tutta Italia ci forniscono fattiva collaborazione e partecipazione dandoci quel sostegno indispensabile per andare avanti per andare oltre tra molteplici difficoltà e resistenze di opportunità, il miglior ringraziamento che possiamo esprimere è continuare ad operare con questa determinazione. Mettendo a frutto tutta la collaborazione che ci arriva da tutti i colleghi che guardano a pianetacobar.eu con grande fiducia e aspettative per quello che sinora ha posto in essere e per quello che continuerà a fare. I dati di dominio pubblico, mai costruiti e sempre documentati, e l'affetto, l'apprezzamento e le espressioni di stima che riceviamo tutti i giorni direttamente dagli stessi colleghi su tutto il territorio nazionale e non solo, ci gratificano e ci danno un grande impulso ulteriore a proseguire su questa strada consapevoli di essere stati i precursori di un nuovo metodo di essere rappresentanti di carabinieri e che questa dimensione oggi è di dominio di tutti in cui noi siamo parte integrante. Pianetacobar.eu non è piu' nostro ma è la dimensione di tutti i carabinieri che hanno scelto di esserci e vivere da protagonista le dinamiche che riguardano la vita da carabiniere.      

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina