Pianeta Cobar

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI PIANETACOBAR.EU. CON LA TUA EMAIL PERSONALE PUOI RICEVERE LE INFORMAZIONI DEDICATE AI CARABINIERI DA PIANETACOBAR.EU

Pubblicata il 07/02/2015

11064 carabinieri di tutta Italia ricevono le email informative dedicate ai carabinieri direttamente all'indirizzo personale di posta elettronica con cui si sono iscritti al sito internet. Informazioni, comunicazioni, anteprime, sondaggi, indiscrezioni, link d'interesse, consigli e tutto cio' che un carabiniere deve sapere.
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI PIANETACOBAR.EU.   CON LA TUA EMAIL PERSONALE  PUOI  RICEVERE LE INFORMAZIONI DEDICATE AI CARABINIERI DA PIANETACOBAR.EU

Questo della newsletter è il canale riservato piu' esclusivo per l'informazione ai carabinieri d'Italia. La particolarità è che chi fà comunicazione e informazione pura è proprio un carabiniere. Si, uno di quelli che rappresenta i carabinieri da carabiniere e che resterà carabiniere. Niente di piu' semplice ma alquanto straordinario. Ecco perchè questo tipo d'informazione reale manda in crisi le notizie, quelle di opportunità, quelle che celano pubblicità o richiami a consultazioni di link che fanno numero, che fanno cassa. Qui le notizie sono messe alla porta. Su pianetacobar.eu, dalle email della newsletter agli oltre 11.000 carabinieri d'Italia arrivano solo comunicazioni d'interesse che un carabiniere puo' solo che apprezzare. Non sono mai di sola andata, spesso sono stimolo a interagire con le attività di Pianetacobar.eu. Si, la parteciapazione che è uno degli obiettivi che si pone da tempo pianetacobar.eu.  Per partecipare i carabinieri, i colleghi, devono esserci informazioni e non notizie di richiamo.  L'email della newsletter non è mai invasiva, mai pesante. La cadenza standard di invio è settimanale. Spesso avvisa anche delle ultime pubblicazioni di news sulla home page del sito internet anticipandone la pubblicazione con un breve messaggio chiaro. La comunicazione via email agli oltre 11.000 è un canale davvero riservato ed esclusivo per soli carabinieri. Infatti spesso le email contengono informazioni riservate da non poter divulgare in circuiti diversi da quello della sfera dei carabinieri. Queste comunicazioni hanno anche mandato definitivamente in archivio la famosa nota che girava tra colleghi con l'appellativo di "radio scarpa". Infatti i carabinieri andando sul sito hanno la possibilità in tempo reale di inviare a pianetacobar.eu qualsiasi tipo di messaggio o breve messaggio oltre che inviare un sms o messaggio whatsapp al 3313651140. Spesso arrivano segnalazioni di ogni genere che poi nelle comunicazioni settimanali via email ne si fà menzione smentendo o dando informazione piu' completa e precisa su cio' che i carabinieri vogliono sapere. In questo modo si è creato uno straordinario canale di comunicazione fra la rappresentanza militare dei carabinieri e i carabinieri stessi di tutta Italia, come mai cosi' efficace e produttivo. alcune caratteristiche hanno reso pianetacobar.eu e la sua informazione un qualcosa di davvero interessante che ha portato ad una crescita esponenziale che ha dato sempre piu' autorevolezza a chi si adopera nell'interesse dei carabinieri da rappresentante di carabinieri. Tutto all'occhio di tutti e niente di pragmatico o demagocico.  Informare in modo puro e senza interessi diversi fatti da sfaccettature di interessi politici, di opportunità, richiami pubblicitari e quanto di piu' troviamo sul web a giustificare ruoli e vetrine varie. Pianetacobar.eu non trasmette circolari nè fà copia e incolla di comunicazioni di altre fonti. L'informazione nasce qui, sul pianetacobar.eu.  Le circolari sono sul portale intranet leonardo in rete intranet pubblicate senza ritardo ed in tempo reale alla data di pubblicazione. Copiare ed incollare informazioni di altri rende futile il tuo ruolo e ne fà svanire qualsivoglia tentativo di fare informazione evidenziano invece interessi divesri e di opportunità, magari giustificando in malo modo il proprio ruolo qualora fosse quello di rappresentante di carabinieri.  Pianetacobar.eu resta un riferimento importante per l'informazione ai carabinieri e continua a crescere in modo graduale curando e sviluppando ogni aspetto che viene segnalato dai carabinieri che seguono l'attività informativa e non solo. Ecco perchè pianetacobar.eu cresce e continuerà a crescere. Sono i carabinieri ad essere protagonisti della loro informazione.  C'è tempo per consigliare ai colleghi di iscriversi al sito internet pianetacobar.eu, anche se hanno perso tutto quello fatto arrivare sinora. ma siccome dobbiamo continuare a crescere perchè vogliamo migliorare la quotidinaità dei carabinieri d'Italia, la nostra quotidianità, abbiamo tempo e spazio per tutti...basta essere carabiniere...carabiniere d'Italia.  Iscriviti....   Azione .  

 

 

 

 

Ad oggi 11064 carabinieri iscritti alla newsletter.  I carabinieri della Toscana la fanno da padrone superando di poco i colleghi della Lazio. Del resto questo progetto nasce in toscana, in maremma, prima di diventare nell'autunno del 2012 un progetto nazionale. A seguire ci sono i carabinieri della Sicilia, Lombardia, Campania, Emilia Romagna, veneto, Piemonte e Val d'Aosta, Puglia, Sardegna e Liguria. Le restanti Legioni si attestano, a seguire, con poche centinaia di carabinieri iscritti ma in continua crescita perchè piu' piccole e comunque il coinvolgimento è cresciuto in modo piu' lento. Non sono i numeri che fanno Pianetacobar.eu, ma il consenso, la partecipazione e la condivisione di tanti carabinieri quante sono le parti attive che hanno colto i sani obiettivi posti in essere nell'interesse comune e poi la qualità ha consentito di trovarci qui a segnare passi storici per quella che è la comunicazione e l'informazione ai carabinieri d'Italia e non solo.   

 

 

Fonte: pianetacobar.eu\ cocer carabinieri| Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina