Pianeta Cobar

AI CARABINIERI D'ITALIA UN 2015 MIGLIORE. SI LO SARA'....BUON 2015 A TUTTI NOI CARABINIERI

Pubblicata il 31/12/2014

Ultime ore di questo 2014 intenso, forte e importante per chi ha operato con coraggio, determinazione e responsabilità a tutela dei carabinieri d'Italia. Fare e poi parlare, coinvolgere e interagire. Pianetacobar.eu ha detto la sua in questo 2014 dei carabinieri che termina. Momenti storici per la dignità dei carabinieri d'Italia.
AI CARABINIERI D'ITALIA UN 2015 MIGLIORE.  SI LO SARA'....BUON 2015 A TUTTI NOI CARABINIERI

Si chiude questo 2014 vissuto e intenso. Un anno vissuto tutto d'un fiato per chi non ha mai mollato, per chi non si è mai fermato, per chi, da carabiniere, non ha esitato con responsabilità e senso del dovere...da carabiniere tra i carabinieri. Rifarei ogni cosa che ho fatto perchè l'ho fatta da carabiniere a tutela degli interessi collettivi e della dignità di chi oggi rappresenta quella parte di Stato che non puo' e non deve svanire come la demotivazione e la sfiducia che avvolge la nostra società. Pianetacobar.eu c'è stato e ci sarà ancora. Si, perchè è fatto da carabinieri che non devono fare altro che essere carabinieri...carabinieri protagonisti della loro quotidianità. La dignità di chi non mollerà mai finchè il consenso, la collaborazione, la partecipazione e la fiducia delle decine di migliaia di carabinieri sarà sempre parte attiva di questa nostra straordinaria rete fatta da noi carabinieri d'Italia su Pianetacobar.eu.   Gli auguri a tutti voi su Pianetacobar.eu .... 

 

 

 

Buon 2015 a noi carabinieri d'Italia

 

"…al carabiniere che ora è sulla strada di pattuglia, al freddo e con l’attenzione e la responsabilità di chi deve garantire ordine e sicurezza in un momento di festeggiamenti e di allegria riuscendo a dividere con esperienza i festeggiamenti dal percolo per gli altri. E lo farà tutta la notte sino all’alba del nuovo giorno, il primo giorno di questo nuovo anno e lo farà per tutto l’anno con l’impegno di sempre.

 

…al carabiniere che risponderà al 112 e dovrà dare risposte a chi chiede il nostro intervento, a chi ci chiede aiuto anche in questi momenti di festeggiamenti. E lo farà tutta la notte e cosi’ lo farà tutto l’anno con la disponibilità e la competenza che è di chi deve mantenere controllo e determinazione quando dall’altra parte c’è chi è agitato ed è nel panico perché chiede un aiuto.

 

…al carabiniere che tutti i giorni si occupa della funzionalità dei reparti e delle dinamiche delle attività di tutti i giorni. Quel carabiniere che non vedi sulla strada ma opera con lo stesso impegno e le stesse responsabilità per far si che chi è li’…sulla strada, possa dare il meglio con strutture, strumenti e apparecchiature che sono dell’organizzazione e della funzionalità di tutti i giorni al servizio della gente, al servizio della sicurezza e dell’ordine delle nostre comunità.

 

…al carabiniere del 131’ corso che da settembre è carabiniere alla Stazione e che passerà per la prima volta il nuovo anno in divisa nera a bande rosse. All’allievo carabiniere del 132’ corso che dal 4 dicembre ha iniziato, finalmente, il corso di formazione e che nel 2015 diventerà carabiniere.   

 

…al carabiniere Comandante di uomini, di carabinieri. Al Comandante che anche in questi giorni è con i suoi uomini e oltre a curarne l’efficienza funzionale per il servizio che presteranno è attento a che i suoi carabinieri possano passare questi giorni nell’armonia e nella serenità familiare e nell’equilibrio e nell’armonia delle dinamiche  del proprio reparto, della propria Stazione Carabinieri. A quel Comandante di uomini che non lascerà solo il giovane carabiniere che è li’, in servizio, lontano dai suoi affetti cari. A quel “Comandante”…. che lo sarà per i suoi uomini, che lo saprà essere tutto l’anno.

 

…al carabiniere che rappresenta i carabinieri da carabiniere e che resterà carabiniere. Al carabiniere che si adopera come delegato a portare quei contributi collaborativi alla funzionalità della nostra Arma dei Carabinieri al fianco di chi deve esercitare funzioni di Comando e Gestione delle risorse umane dei nostri reparti sul territorio nazionale. 

 

…al carabiniere di questa rappresentanza militare che ci ha sempre sostenuto e che mi ha sempre fatto sentire il suo contributo critico ma sempre costruttivo. Al carabiniere delegato che ha condiviso e condivide questo nuovo modo di essere rappresentante di carabinieri scevro da dinamiche di opportunità e lontano dalla staticità delle dinamiche di sempre che non possono piu’ essere strumento a tutela del personale. Al carabiniere delegato che vorrà condividere questa voglia di essere “reality” e non “fiction” in questo organismo che è indispensabile per i carabinieri d’Italia seppur non cosi’ piu’ strutturato e con questi numeri e funzioni.

 

…al carabiniere che è tra i 10.500 della newletter di pianetacobar.eu che ha ricevuto le informazioni riservate ed esclusive alla loro email con cui si sono iscritti al sito internet, ogni settimana di questo anno che se ne và. A tutti i carabinieri di pianetacobar.eu, ai quasi 17.000 del gruppo pianetacobar sul social network facebook, e tutti coloro che hanno comunque interagito e partecipato alle nostre attività d’informazione e di confronto per dare impulso alle nostre attività di delegati con l’obiettivo di migliorare la nostra quotidianità di carabinieri.

 

A tutti voi carabinieri, un anno 2015 fatto di lealtà, responsabilità e rispetto dei ruoli. Un anno di armonia e serenità nelle dinamiche familiari e affettive che si possa riflettere positivamente nei nostri reparti e nelle dinamiche e nei rapporti fra noi carabinieri. Un 2015 che sarà diverso e fatto di cambiamento, di scelte, e di decisioni importanti. Un 2015 che ci farà ritrovare in bracci di ferro con la politica di Governo sulle nostre pensioni, sulle scelte che riguardano il nostro futuro.

 

A noi tutti carabinieri…l’augurio di fare un altro anno insieme…avanti, per andare oltre. Crediamoci….come io ci ho creduto, ci credo e ci credero’ con il consenso e la pertecipazione di tutti voi.

 

Grazie a tutti voi e un 2015 migliore a tutti noi Carabinieri d’Italia "  

 

 

www.pianetacobar.eu, Vincenzo Romeo Carabiniere

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina