Pianeta Cobar

ARRUOLAMENTI. IL QUADRO DEFINITO IN ATTESA DI UFFICIALITA' DA MINISTERO DIFESA E DAL MINISTERO ECONOMIA E FINANZE. PARTENZE SARANNO ENTRO IL MESE, SUBITO DOPO LE APPROVAZIONI.

Pubblicata il 11/09/2012

Si và confermando il quadro delineatosi in queste settimane e già comunicato sin dai primi intendimenti condivisi tra Co.Ce.R. Carabinieri e Comando Generale Arma. Ora il Ministero Difesa con il M.E.F. sanciranno l'ufficialità. L'Arma conta di poter far partire per la frequentazione del corso allievi marescialli e allievi carabinieri nel numero proposto al Ministero in relazione entro il mese di settembre. Questo l'intendimento dell'Arma, ora si attende la risposta di Ministero Difesa e MEF .
ARRUOLAMENTI. IL QUADRO DEFINITO IN ATTESA DI UFFICIALITA' DA MINISTERO DIFESA E DAL MINISTERO ECONOMIA E FINANZE. PARTENZE SARANNO ENTRO IL MESE,  SUBITO DOPO LE APPROVAZIONI.

Si attenderà ora l'ok del Ministero della Difesa e dell'avvallo economico del M.E.F. in quanto sono proprio le risorse finanziarie disponibili che hanno vincolato e obbligato a questa scelta numerica l'Arma dei Carabinieri, a seguito del blocco del turn-over dell'80% nella legge della spending review. Dall'ufficialità delle partenze e dalla pubblicazione graduatorie si potrà poi conoscere le modalità di come saranno garantite le partenza a scaglione, man mano che le risorse economiche lo consentiranno, per i colleghi che dovranno "segnare il passo" . Una certezza, intanto, è l'intendimento di fermare le graduatorie e non indire concorsi allievi marescialli per il prossimo anno. Simile intendimento per i concorsi allievi carabinieri da non indire sino alla sanatoria della graduatoria attuale e quindi attingere dalla stessa in relazione alla programmazione degli arruolamenti. Cio' significherebbe comunque avere ferma la graduatoria sino al 2015, dove secondo le stime, potrebbe esservi la ripresa del concorso allievi carabinieri. La proposta dell'Arma è stata formalizzata in 150 su 390 idonei allievi carabinieri che partiranno non appena vi sarà l'ufficilaità. I restanti 340 partiranno a seguire nel prossimo settembre 2013.  227 saranno gli allievi carabineiri che partiranno per il corso. I restanti saranno programmati con partenze man mano ufficializzate anno per anno, ma sempre attinte da questa graduatoria che rimarrà ferma senza altri concorsi. Sugli allievi carabinieri, che potrebbero partire man mano che il Governo stanzierà o recupererà risorse straordinarie, si potrebbe aprire una speranza ulteriore per allegerire la graduatoria con partenza già da gennaio 2013, cio' se si riuscirà ad individuare risorse nella prossima manovra di stabilità che avrà corso tra la metà di settembre sino all'approvazione finale prevista per fine novembre 2012. Con la politica e con il Governo si dovrà porre in essere un attività mirata a recuperare quante risorse possibili per far partire un ulteriore contingente già da gennaio, potendo ammortizzare la proiezione delle partenze riducendola in modo considerevole. Al numero totale degli arruolamenti con oneri per l'Arma che gravano sul taglio della spending review, si aggiungono i 686  arruolamenti  interni , suddivisi in 450 vice brigadieri allievi, in totale tra il concorso interno e quello a titoli, i 210 carabinieri allievi marescialli e 26 marescialli allievi ufficiali del ruolo speciale. Ora attendiamo l'ufficialità che arriverà dall'approvazione della gradiatoria da Persomil - Ministero Difesa e dalle verifiche economiche del Ministero Economia e Finanza che appurerà la corrispondenza dei numeri dell'arruolamenti proposti con le risorse finanziarie previste. 

Fonte: pianetacobar.eu / cocer carabinieri / App Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina