Pianeta Cobar

MARZO 2014, IL MESE DELLA VERGOGNA PER IL GOVERNO AI SUOI CARABINIERI. PAGHERA' IL 16,60 PER CENTO PER LE SPETTANZE DELL'ANNO 2013. UN GOVERNO MOROSO VERSO I DIPENDENTI CHE METTONO LA LORO VITA A RISCHIO PER IL PAESE.

Pubblicata il 09/03/2014

I carabinieri questo mese percepiranno gli emolumenti corrispondenti alle anzianità e agli scatti di grado maturati nell'anno 2013. Grazie al blocco salariale, subiscono un interpretazione che taglia le anzianità e gli scatti del grado maturati dall'anno 2011. la vergogna di un Governo che è moroso verso i suoi carabinieri.
MARZO 2014, IL MESE DELLA VERGOGNA PER IL GOVERNO AI SUOI CARABINIERI.  PAGHERA' IL 16,60 PER CENTO PER LE SPETTANZE DELL'ANNO 2013. UN GOVERNO MOROSO VERSO I DIPENDENTI CHE METTONO LA LORO VITA A RISCHIO PER IL PAESE.

I carabinieri stanno subendo e continuano a subire. Con loro tutto il comparto difesa e sicurezza. Gli italiani devono sapere che i loro carabinieri, le loro forze dell'ordine non vengono pagate come da stipendio e da contratto di lavoro. Uno stipendio di 1400 euro, nulla di esaltante. Ora lo scatto di anzianità e lo scatto del grado, dal 2011 non vengono piu' pagati e vengono corrisposti nella misura del 16,60%.  Vincenzo Romeo, un carabiniere come migliaia.  Appuntato Scelto nei Carabinieri è il suo grado che deve indossare sulla divisa perchè cosi' maturato da anzianità. Sullo statino paga è invece pagato come Appuntato nei Carabinieri. Quindi Vincenzo Romeo è degradato economicamente ad Appuntato, per le scelte di Governo. 80 euro mensili che non vengono pagate e che spettano per l'avanzamento nel grado e da contratto di lavoro del pubblico impiego e specifici per il ruolo ricoperto, riconosciuti da legge dello Stato. A queste 80 euro si aggiunge il non pagamento dell'assegno di anzianità. Dopo 17 anni di lavoro si matura uno scatto di 120 euro. Per le scelte di Governo sul blocco salariale 200 euro non vengono corrisposte sullo stipendio di euro 1400. Il blocco salariale deve riguardare il non fare rinnovi di contratto, non bloccare qualche maledetta centiania di euro che si matura per scatto di anzianità o avanzamento nel grado. Oltre a questo danno paghiamo di onestà intellettuale. I ricorsi alla Cosrte Costituzionale passati ad un interpretazione non degna di uno Stato democratico che deve garantire i diritti le leggi e i diritti ai suoi cittadini. Questo mese i Carabinieri stanno venendo a conoscenza degli importi esatti che saranno corrisposti sullo statino paga del mese di Marzo 2014. Una squallida sensazione, mai provata prima. Una rabbia che non ha eguali per chi ancora lotta per la difesa della propria dignità.  Come Vincenzo Romeo, migliaia di carabinieri, Appuntati, Vice brigadieri, Brigadieri, Brigadieri Capo, Marescialli, Marescialli Ordinai, Marescialli Capo, Marescialli Aiutanti, Luogotenenti, Tenenti, Capitani, Maggiori, Tenenti Colonnelli, Colonnelli.... Tanti, tanti uomini e donne in divisa che tutti i giorni rischiano la vita per garantire ordine e sicurezza pubblica ponendosi in condizioni di pericolo in tutte le ore del servizio giornaliero. Dove c'è il pericolo e da dove la gente scappa per mettersi al sicuro, un carabiniere corre nella direzione opposta, verso il pericolo. Questo perchè il suo ruolo è intervenire per salvaguardare l'incolumità dei cittadini, tentando di operare in sicurezza. Come la vogliamo chiamare questa sensazione che deve provare un carabiniere verso il Governo ? ...la chiamiamo rabbia. La chiamiamo lotta per la propria dignità di carabinieri, di cittadini di questo paese, di uomini e donne.  Come la vogliamo chiamare la sensazione che deve provare un Governo che non paga gli stipendi per intero ai suoi carabinieri ? ...la chiamiamo Vergogna !. Non ci sono altre aggettivazioni che possono identificare un Governo che studia come riuscire a salvare l'economia del paese, nascondendosi su come deve salvare le dinamiche dei poteri economici di questa politica fallimentare che ruba soldi dalle tasche dei cittadini al servizio del paese per la dignità del nostro paese, pagando con le proprie tasche a danno delle loro famiglie. Vergogna ! E' quello che un Carabiniere indirizza verso un uomo di Governo che continua a fare i conti con i suoi interessi, quelli del suo partito e quelli di chi lo ha preceduto e lo obbliga a fare semplicemente niente di piu' di quello che lui ha già fatto in precedenza. Questa non è piu' la nostra realtà di carabinieri in questa società e sotto queste decisioni di questa politica di Governo. Per chi la esercita nelle funzioni di Governo e per chi la sostiene. Forse l'immagine dei due Carabinieri che arrestano Pinocchio...oggi ci fà davvero pensare.   

 

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina