Pianeta Cobar

I CARABINIERI ALLA METROPOLITANA DI ROMA ACCEDONO AI TORNELLI CON LA CARTA MULTISERVIZI. DA OGGI E' ATTIVO. PIU' SICUREZZA SU BUS, TRAM E METRO A ROMA. PER CO.BA.R. LAZIO E IL GEN. MARUCCIA, OBIETTIVO RAGGIUNTO.

Pubblicata il 14/02/2014

Co.Ba.R. Lazio e il Generale Maruccia portano a compimento l'accordo tra Atac e Arma dei carabinieri per l'accesso ai tornelli della metropolitana a Roma con l'uso delle carte Multiservizi in dotazione ai carabinieri. Acceso facilitato che si traduce in maggiore sicurezza su bus, tram, treni e metropolitana.
I CARABINIERI ALLA METROPOLITANA DI ROMA ACCEDONO AI TORNELLI  CON LA CARTA MULTISERVIZI.  DA OGGI E' ATTIVO.  PIU' SICUREZZA SU BUS, TRAM E METRO A ROMA.  PER CO.BA.R. LAZIO E IL GEN. MARUCCIA, OBIETTIVO RAGGIUNTO.

Da oggi con la CMCC, la Carta Multiservizi in dotazione a tutti i Carabinieri dell'Arma, si puo' accedere ai tornelli della metropolitana di Roma e delle ferrovie regionali Termini-Giardinetti, Roma-Lido e Roma-Viterbo, tratta urbana. Da stamattina, tutti i Carabinieri in servizio nel Lazio passando in prossimità dei tornelli per accedere ai servizi metropolitani della città di Roma, avvicinando la propria Carta Multiservizi al sensore elettronico, vedranno aprirsi il tornello per l'accesso al servizio di trasporto urbano e interurbano nella Regione Lazio. L'accordo firmato nei giorni scorsi tra L'Arma dei Carabinieri, nella persona del Comandante della Legione Carabinieri Lazio Gen.D. Gaetano Maruccia e l'Amministratore Delegato dell'Atac Roma, Danilo Brogi, in sintonia con la legge regionale nr.16 del 16 giugno 2003, faciliterà l'accesso dei militari ai servizi di trasporto pubblico. L'accesso facilitato ai rappresentanti dell'Arma in servizio presso i reparti della Capitale consentirà di poter meglio svolgere il ruolo di presidio della sicurezza dei passeggeri, del personale e del patrimonio aziendale. L'accordo, inoltre, prevede che i Carabinieri possano mettere a disposizione di Atac le proprie competenze professionali per supportare l'azienda nell'elaborazione delle proprie politiche di sicurezza. la convenzione tra Atac e Carabinieri avrà la durata di tre anni, rinnovabili, e rappresenta il primo di una serie di accordi della stessa tipologia che verranno stipulati tra Atac e gli altri corpi delle Forze dell'Ordine, cosi' come previsto dalla legge regionale. Per i Carabinieri non in servizio su Roma, che si recano nella capitale, provenienti da reparti fuori regione, per ora, continueranno a mostrare il tesserino identificativo agli operatori per poter accedere ai tornelli. Per tutti loro è in corso lo sviluppo di un iter di accreditamento mediante iscrizione sul sito dell'Atac mediante link autorizzato da portale intranet leonardo.  Cio' a consentire di poter fare richiesta via telematica all'Atac indicando il periodo di permanenza su Roma e dando in automatico validità alla propria Carta Multiservizi.  Appena tale procedura sarà operativa, ne sarà data ampia diffusione per i canali istituzionali e sul portale intranet leonardo dell'Arma dei Carabinieri.  L'iniziativa dell'uso della Carta Multiservizi per l'accesso ai tornelli elettronici dell'Atac è stata promossa dall'Arma dei Carabinieri grazie alla compatibilità degli strumenti informatizzati all'avanguardia rispetto alle altre amministrazioni. Tale procedura ora è in corso di attivazione per le altre forze di polizia. L'attività è stata promossa dai delegati del Consiglio di Base della Rappresentanza Militare della Legione Carabinieri Lazio che con il Comandante della Legione hanno attivato un percorso di studio e approfondimento tecnico che si è concretizzato in tempi piuttosto brevi grazie ad un lavoro sinergico e concreto che ha portato al raggiungimento di un risultato che sembrava essere incompatibile e non facilmente concretizzabile.      

 

 

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina