Pianeta Cobar

BASTA CON LA CARITA'. CON L'UNA TANTUM DEL 2013 PAGHIAMO SOLO GLI ASSEGNI DI FUNZIONE A TUTTI. DURO RICHIAMO FORMALE DEL CO.CE.R. INTERFORZE CON DELIBERA ASSEMBLEARE.

Pubblicata il 17/12/2013

Giornata "full-time" al Co.Ce.R. Interforze. In mattinata la categoria degli Appuntati e Militari di truppa si confronta a livello interforze. Nel primo pomeriggio riunione che "spara" per un tiro mirato e colpisce a segno sulla formale richiesta di pagare solo gli assegni di funzione a tutti. Tardo pomeriggio.... il noto caffè al Giolitti con i parlmentari.
BASTA CON LA CARITA'. CON L'UNA TANTUM DEL 2013 PAGHIAMO SOLO GLI ASSEGNI DI FUNZIONE A TUTTI.  DURO RICHIAMO FORMALE DEL CO.CE.R. INTERFORZE CON DELIBERA ASSEMBLEARE.

Il Consiglio Centrale di Rappresentanza Interforze, in data odierna, con delibera numero 18 ha deliberato a maggioranza. " Legge78/2010 convertito in legge 122/2010 - blocco contrattuale e progressioni di carriera : basta con la Carità. Il Co.Ce.R. Interforze ha premesso che dal 2010 ad oggi i governi succedutisi nel tempo ( 4 anni 3 governi ) hanno sostenuto, solo a parole, che la nostra specificità non è in discussione; nei molteplici incontri con il Ministro della Difesa, lo stesso ha piu' volte "promesso" che almeno gli assegni di funzione e parziale e totale omogeneizzazione sarebbero stati pagati. Allo stesso è stata consegnata la "prova", che altri comparti non hanno avuto nessun danno dal blocco del tetto salariale, per effetto di stanziamenti interni (vds. MIUR ), per pagare al 100% le somme dovute e bloccate previste dal DL 78/2010 convertito in legge. Considerato che dal DDL del 15 ottobre 2013 nulla di positivo è emerso se non ulteriori penalizzazioni per questo comparto; aver destinato le risorse stanziate per il personale non direttivo anche ai dirigenti, è stato di fatto consentito un grave abbattimento della quota percentuale per il personale rappresentato destinatario di tali fondi; ( un Generale in avanzamento con il 16,6% - una tantum - delle spettanze, percepisce una quota dieci volte superiore alla quota prevista per un Graduato a cui non viene pagato l'assegno di funzione ). Il Co.Ce.R. preso atto dell'oramai acclarato ed insostenibile stato di sofferenza in cui versa il personale del nostro Comparto ha deliberato di chiedere al Ministro della Difesa di adoperarsi, come peraltro pubblicamente affermato a questo Consiglio in data 29 agosto u.s. affinchè per il personale, sia esecutivo che direttivo, siano stanziati i fondi già previsti (  € 115.000.000/00, riordino delle carriere, € 20.000.000/ 00 avanzo di gestione ) ed eventuali risorse aggiuntive, remunerando esclusivamente l'assegno di funzione e la parziale e totale omogeneizzazione a tutto il personale dipendente. Di inviare la delibera al Ministro della Difesa, ai parlamentari delle Commissioni Difesa di Camera e Senato ed al Presidente del Consiglio dei Ministri. "  Co.Ce.R. Interforze, 17 dicembre 2013, Roma. 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer interforze/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina