Pianeta Cobar

ECCOCI ! TURN OVER VERSO IL 50%. AGGIORNAMENTI E ... GUARDIAMO AL DETTAGLIO PER L'ARMA DEI CARABINIERI COME SI CONCRETIZZA IL 50% DEL TURN OVER.

Pubblicata il 18/12/2012

Si stà definendo un quadro chiaro in esito agli aggiornamenti che arrivano dal parlamento. L'obiettivo del 50% del turn over sembra essere un traguardo imminente pur consapevoli che è un passo fondamentale, insperato qualche mese fà, oggi in via di realizzazione. Guadagnare campo verso al meta per riuscire a salvaguardare tutti in graduatoria. Andiamo veros un importante risultato per proseguire con fiducia rinnovata.
ECCOCI !  TURN OVER VERSO IL 50%.  AGGIORNAMENTI E ... GUARDIAMO AL DETTAGLIO PER L'ARMA DEI CARABINIERI COME SI CONCRETIZZA IL 50% DEL TURN OVER.

 

In relazione alle attività parlamentari in itinere si prospetta una situazione piu' definita per i reclutamenti per il 2013, che si dovrà concretizzare con l'approvazione del disegno di legge di Stabilità in esame in queste ore, in questi giorni. L'approvazione degli emendamenti d'interesse in manovra consentirebbero di modificare gli attuali effetti della spending review sugli arruolamenti portandoli dal 20%, previsto dalla spending, al 50% stabilito dalla manovra di stabilità. Percentuali che saranno riferite ai volumi di esodi che si registreranno nel corrente anno e di cui si potrà avere contezza solo dal 1° gennaio 2013.  Su quanto sinora in previsione concreta si potrà prevedere un quadro di arruolamento cosi' specificato :

-la riduzione del modulo di alimentazione degli ufficiali del ruolo normale, da 50 a 30 un. (tale entità sarà comunicata alla Direzione Generale del Personale Militare del M.D. nel rispetto delle tempistiche richieste per l’emanazione del bando di concorso - a carattere interforze - per le Accademie);

- la piena conferma dei concorsi interni, con riferimento sia ai 29 ufficiali del ruolo speciale sia alle 210 unità del corso annuale allievi Mar. (per il quale è stato promosso ed ottenuto l’avallo di SMD per svincolarlo dal rispetto delle entità del corso triennale oggi significativamente pregiudicate dal blocco parziale del turn over);

- con riferimento agli allievi V. Brig., l’incremento del modulo annuo di alimentazione a 700 unità complessive rispetto alle 450 attuali, anche in relazione all’esigenza di compensare il calo di immissioni di UPG ai reparti nel 2013 (per effetto dell’entrata a regime del corso triennale allievi Mar.);

-il rinvio al prossimo anno della programmazione relativa agli ufficiali del ruolo tecnico   logistico;

- l’alimentazione del ruolo Ispettori del corso triennale previo scorrimento della graduatoria del 2° corso allievi Mar. del 2012 (con assorbimento completo dei penalizzati in caso di auspicata espansione del turn-over fino al 50%);

- il prioritario incorporamento dei 490 VFP4 previsti in rientro dalle FA (che non è possibile differire per assenza di clausola di salvaguardia nel bando di assunzione del 2008);

-un ulteriore significativo incorporamento di allievi Car. da realizzare con lo scorrimento delle “graduatorie aperte del bando 2012 (VFP ad immissione diretta), per effetto dell’ampliamento delle facoltà assunzionali che l’emananda legge di Stabilità accorderebbe alle Forze di Poliza. 

Attendiamo gli ultimi sviluppi della Manovra di Stabilità con maggiore fiducia in quanto si vanno a conretizzare gli sforzi sinora posti in essere per attenuare gli effetti fortemente rilevanti sul personale dell'Arma dei Carabieri.  Non sara' il termine del lavoro dedicato agli arruolamenti , ma è un passo fondamentale affinchè si possa continuare ad operare per poter salvaguardare tutti gli aspiranti rimasti fuori dall'arruolamento. Su questo dobbiamo continuare a lavorare con maggiore fiducia ma con determinazione immutata, perchè nulla è scontato e ci si appresterà a breve ad interagire con un nuovo Governo politico.

Fonte: pianetacobar.eu / cocer carabinieri / Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina