Pianeta Cobar

IL PLANETARIO.196 La 196a PAGINA del DIARIO dal "PIANETA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEI CARABINIERI ". Il viaggio nel XII mandato con il delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo

Pubblicata il 01/05/2022

IL PLANETARIO.196 CENTONOVANTASEIESIMA La 196a pagina del DIARIO dal "Pianeta della Rappresentanza Militare dei Carabinieri "- XII mandato" - Continua il viaggio nel XII mandato con il delegato Co.Ce.R. Carabinieri
IL PLANETARIO.196 La 196a PAGINA del DIARIO dal "PIANETA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEI CARABINIERI ". Il viaggio nel XII mandato con il delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo

ESTRATTO  DALLA PAGINA   196  "CENTONOVANTASEIESIMA"  DEL  DIARIO PLANETARIO SU WWW.PIANETACOBAR.EU 

 

 

"...gli straordinari non li puoi fare piu’ ? chi lo dice ? . Nulla di piu’ sbagliato sostenere queste ipotesi che ultimamente stanno prendendo piede nei reparti dell’Arma dei Carabinieri . L’ultima disposizione dello Stato Maggiore Arma stabilisce in maniera chiara che il monte ore assegnato ai reparti non puo’ essere superato senza una autorizzazione dal superiore gerarchico. In pratica, il Comandante del reparto comunica al superiore gerarchico che si necessita di operare oltre il monte ore per esigenze definite e documentate. Quindi il superiore gerarchico valuta e, certamente autorizza dopo aver avuto conferma dal suo superiore gerarchico . Ora cosa stà accadendo nei reparti ? un messaggio non corretto che arriva facendo passare il messaggio che gli straordinari non si possono fare piu’ . Non solo, ma viene chiarita che se nel giorno destinato al riposo, o si toglie il risposo e si lavora o, se necessario rientrare in servizio, non si puo' piu' considerare di segnare tre ore di lavoro straordinario ma tre ore di lavoro a cui ne mancano altre tre . Sono aspetti che stanno creando confusione ma, questa volta, da parte di chi la vuole creare, si, proprio cosi ..."

 

 

"...ora io mi auguro di non assistere al fatto che quei reparti abituati, per operare, a sforare con il monte ore straordinario, invece, si attesteranno solo sulle ore assegnate. Questo sarebbe l’errore procedurale piu’ grande. Si, perché il messaggio che passa è che queste ore che ogni mese si facevano in eccedenza potevano anche non essere effettuate. Bisogna comprendere da dove parte la scelta di voler accendere un attenzione sui monte ore e perché, quale l’obiettivo reale.  La scelta è quella di evitare ogni anno di trovarsi difronte alla comunicazione dove ti viene detto che per un numero di ore di lavoro straordinario effettuate ti sarà pagato l’importo corrispondente al lavoro effettuato, mentre, per il restante cumulo di ore dovrai provvedere a impiegarle come assenze dal reparto. Oggi ci sono reparti e ruoli dove assentarsi non è percorribile. Oggi ci sono Carabinieri di ogni ordine e grado che associano la parola assentarsi a soldi che si percepiscono..."

 

 

"...chi ha scelto vuole poter dare tutto cio’ che deve avere per le ore di lavoro effettuate oltre l’orario ordinario di servizio. Il diritto di essere pagati per quanto si è stati in servizio oltre le 6 ore indicative giornaliere. Tutto questo magari servirà a poter chiedere a chi di competenza che servono piu’ ore disponibili da pagare al personale dell’Arma dei Carabinieri per dare risposte ai cittadini affrontando carenze organiche che ci costringono a garantire ordine e sicurezza a tutte quelle comunità a noi affidate come riferimento per rappresentare lo Stato Italiano e il rispetto della legge  ..." 

 

 

✯ Testa, Cuore e Passione…Assieme

 

✯  Vincenzo Romeo, Carabiniere contemporaneo

 

✯ Il nostro viaggio da Pianetacobar  a  Pianeta Sindacale  Carabinieri - P.S.C .…ASSIEME 

 

      

PAGINA CENTONOVANTASEIESIMA. DIARIO SECONDO. MADATO DODICESIMO.ANNO2022.

 

 

Fonte: Pianetacobar.eu\IL PLANETARIO\ aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina