Pianeta Cobar

IL PLANETARIO.181 La 181a PAGINA del DIARIO dal "PIANETA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEI CARABINIERI ". Il viaggio nel XII mandato con il delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo

Pubblicata il 26/12/2021

IL PLANETARIO.181 CENTOTTANTUNESIMA La 181a pagina del DIARIO dal "Pianeta della Rappresentanza Militare dei Carabinieri "- XII mandato" - Continua il viaggio nel XII mandato con il delegato Co.Ce.R. Carabinieri
IL PLANETARIO.181 La 181a PAGINA del DIARIO dal "PIANETA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEI CARABINIERI ". Il viaggio nel XII mandato con il delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo

ESTRATTO  DALLA PAGINA   181  "CENTOTTANTUNESIMA"  DEL  DIARIO PLANETARIO SU WWW.PIANETACOBAR.EU 

 

 

"...ancora a dover combattere con questo virus e con gli effetti della pandemia che domina la scena del nostro quotidiano. I numeri dei contagi hanno superato quelli della prima pandemia e la diffusione sembra essere proprio come quando correva l’influenza stagionale. Anche se vaccinati, il virus ti prende come tutti, ma riesci ad evitare il ricovero in terapia intensiva. I dati sembrano attestare che i ricoveri ospedalieri, quindi l’impatto piu’ forte e pericoloso con il virus, sono per lo piu’ di non vaccinati, quindi senza protezione. Questa volta il virus sembra abbraccerà a turno quasi tutti i nuclei familiari. Tra noi carabinieri abbiamo già superato i 1300 contagiati. Se mettiamo in conto anche le quarantene, i conti delle assenze dai reparti sono davvero importanti. Questa volta il contagio arriva per lo piu’ dai nuclei familiari, dai bambini e poi entra in caserma e si fa il suo “turno”. I contagi crescono a centinaia al giorno e si prevede un inizio anno in forte emergenza per tutti. Dovremo affrontare questa enorme difficoltà di gestire le assenze causate dal contagio e dalle quarantene preventive, convivendo con le nostre criticità croniche della carenza organica ai reparti..."

 

 

"...ma in tutto questo qualcuno ci dice che dobbiamo essere contenti per il rinnovo del contratto del triennio che và dal 2019 al 2021. Certo, c’è poco da lamentarsi se si guarda ai contratti degli ultimi 10 anni, infatti ora vengono ritoccate anche alcune indennità e creta qualcun'altra nuova e dedicata alle attività operative. L’aumento stipendiale è il piu’ alto dei recenti contratti, senza dubbio, di poco, ma lo è. Ma, da carabiniere, faccio qualche semplice riflessione. Il nostro ruolo sociale ci pone sempre esposti nel pericolo, nei giorni difficili e quando gli altri ne hanno bisogno. Ci vengono chiesti sacrifici nel prestare il servizio giornaliero quando mancano risorse umane nei reparti che ci portano a non poter avere una migliore condizione lavorativa. Ci mettono l’obbligo vaccinale perché dobbiamo dare l’esempio e mostrare quel senso di responsabilità per il paese. Ci domandiamo noi, ma questi sono gli aumenti di stipendio per cui essere contenti nel ruolo che ricopriamo anche in questo momento storico ? Aggiungere monete alle indennità giornaliere per i servizi fatti sul territorio per ordine e sicurezza pubblica mi deve accontentare ? Si, puo’ passare il messaggio di doversi accontentare chi non vive la vita familiare di un carabiniere o forse, l’ha dimenticata, per vari motivi . Spostare l’attenzione su un aumento contrattuale su cui dover cantare vittoria, a fronte di quello che accade intorno all’economia di un nucleo familiare, non significa avere rispetto del carabiniere. Ancora peggio se indossi la stessa divisa..."

 

"...trovarsi dalle 50 alle 80 euro nette in piu’ per affrontare le economie delle esigenze familiari, non servirà. Non basterà al carabiniere che fa il pendolare per andare a svolgere il servizio giornaliero perché la benzina è aumentata. Non basterà a pagare l’aumento di bollette di luce e gas. Non basterà per poter fare la stessa spesa alimentare mensile perché i generi di prima necessità, e non solo, sono tutti amentati a dicembre. Mai come in questo dicembre è davvero aumentato tutto cio’ che è un bene comune e necessario della famiglia del carabiniere. Non servirà l’aumento di questo stipendio a evitare nuove privazioni ai propri figli ed alla vita quotidiana del Carabiniere. Sgravi fiscali e assegni non daranno sollievo economico alle nostre famiglie  ..." 

 

 

✯ Testa, Cuore e Passione…Assieme

 

✯  Vincenzo Romeo, Carabiniere contemporaneo

 

✯ Il nostro viaggio da Pianetacobar  a  Pianeta Sindacale  Carabinieri - P.S.C .…ASSIEME 

 

      

PAGINA CENTOTTANTUNESIMA. DIARIO SECONDO. MADATO DODICESIMO.ANNO2021.

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/IL PLANETARIO/aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina