Pianeta Cobar

IL PLANETARIO.166 La 166a PAGINA del DIARIO dal "PIANETA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEI CARABINIERI ". Il viaggio nel XII mandato con il delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo

Pubblicata il 12/09/2021

IL PLANETARIO.166 CENTOSESSANTASEIESIMA La 166a pagina del DIARIO dal "Pianeta della Rappresentanza Militare dei Carabinieri "- XII mandato" - Continua il viaggio nel XII mandato con il delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo
IL PLANETARIO.166 La 166a PAGINA del DIARIO dal "PIANETA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEI CARABINIERI ". Il viaggio nel XII mandato con il delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo

ESTRATTO  DALLA PAGINA   166  "CENTOSESSANTASEIESIMA"  DEL  DIARIO PLANETARIO SU WWW.PIANETACOBAR.EU 

 

 

"...questa settimana è un po’ particolare per me, ma non solo per me. E’ una settimana particolare per tanti amici e colleghi con i quali abbiamo fatto un percorso professionale e di crescita in questi anni . E’ una settimana particolare per tutti i colleghi che ho coinvolto in questo ultimo anno nel parteciparli e coinvolgerli in questo progetto sociale che ci rende attori protagonisti a noi tutti carabinieri. Non posso voltarmi indietro perché mi fermerei ad osservare e riflettere su tutto quanto è stato fatto, in maniera originale e straordinaria, per arrivare fino a qui insieme a tanti tantissimi colleghi, assieme. Colleghi Carabinieri di cui la stima e la loro professionalità, la loro passione, mi rende orgoglioso di questo percorso e delle scelte che abbiamo fatto. Mi dà la carica riuscire a percepire questo grande entusiasmo e questa energia che circonda tutti noi che da mesi e mesi abbiamo lavorato alle fondamenta di questa grande struttura che stiamo per costruire ..."

 

"...abbiamo voglia di costruire un riferimento per tutti noi carabinieri che possa essere sostegno, supporto, crescita sociale e professionale per tutti coloro che sceglieranno di darci fiducia. Vogliamo ripartire dai nostri valori che ci tengono legati ad un senso di appartenenza che sarà amplificato in questa realtà di associazionismo ad indirizzo sindacale che noi modelleremo a nostra immagine e somiglianza. Ci dovrà identificare, i colleghi carabinieri si dovranno identificare. Saremo qualcosa di totalmente diverso da quanto sinora visto sulla scena dell’improvvisazione e interpretazione personalizzata di quello che deve essere una realtà associativa come valore aggiunto e non come alimentatore di disfattismo mascherato da interessi diversi. Mi sono sempre esposto pagando di persona e facendolo senza mai un ritorno positivo per un carabiniere come me. Sono rimasto sempre lo stesso, non ho mai lasciato la mia stazione carabinieri, ho stretto i denti e mi sono rialzato 100, 1000 volte ancora .Ora tutto cambia e cambierà. Ci sarà una struttura a tutela di tutto il progetto che metteremo in campo e a tutela di chi si esporrà per la nostra realtà associativa. Trasformeremo il disfattismo e gli interessi diversi di altri in sostegno morale ed economico per i Carabinieri con la “C” maiuscola che ne avranno bisogno..."

 

"...questa nostra realtà sarà una vera e propria nuova dimensione in cui ci sono già esperienze importanti che vengono dal mondo della realtà sindacale, dalla rappresentanza militare fatta da chi si è esposto quando nessuno aveva interesse a farlo, da carabinieri di ogni ordine e grado che metteranno a disposizione non solo la loro professionalità, ma gli studi e le competenze acquisite al di fuori del ruolo istituzionale. Una miniera di energia pura da Carabiniere a Carabiniere. L’esperienza ventennale di chi ha ascoltato i carabinieri d’Italia da un problema all’altro, da un territorio all’altro, da un contributo di pensiero all’altro, da una critica all’altra. Tutto è già a disposizione di un progetto dove già oltre trecento carabinieri hanno già scelto, da attori protagonisti, di impegnarsi per migliorare la nostra quotidianità di Carabinieri d’Italia. La nostra istituzione ha bisogno di noi e noi opereremo a tutela dei nostri colleghi per migliorarci e per migliorare e crescere. Lealtà, trasparenza, coraggio, determinazione, ci crediamo fortemente ...

 

Vincenzo Romeo, carabiniere contemporaneo "    

 

"...Andare Avanti per Andare Oltre… Si, ASSIEME 

 

      

PAGINA CENTOSESSANTASEIESIMA. DIARIO SECONDO. MADATO DODICESIMO.ANNO2021.

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ IL PLANETARIO/ aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina