Pianeta Cobar

IL PLANETARIO.008 La 8a PAGINA del DIARIO dal "PIANETA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEI CARABINIERI ". Continua il viaggio nel nuovo XII mandato del delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo

Pubblicata il 02/09/2018

IL PLANETARIO.008 OTTAVA La 8a pagina del DIARIO dal "Pianeta della Rappresentanza Militare dei Carabinieri "- XII mandato" - Continua il viaggio nel nuovo XII mandato del delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo.
IL PLANETARIO.008 La 8a PAGINA del DIARIO dal "PIANETA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEI CARABINIERI ". Continua il viaggio nel nuovo XII mandato del delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo

ESTRATTO  DALLA PAGINA   008  "OTTAVA"  DEL  DIARIO PLANETARIO SU WWW.PIANETACOBAR.EU 

 

"...assistere al solito copione per contrastare chi opera nel ruolo degli operatori delle forze dell’ordine, fà pensare molto. La sensazione di chi prova amarezza alternata a sentimenti che vorrebbero la giustizia prevalere sempre su ogni tipo di strategia posta in essere..."

 

"...si, perché oggi non basta un processo ma, parte di esso, per chi ne ha disponibilità, esiste la parte mediatica. Cio’, a dire degli addetti del settore mediatico, serve per “accendere riflettori” sulle parti buie di un evento al centro di un processo. Cio’, a dire di tanti, puo’ servire ad alimentare confusione e a creare pressioni in una direzione che non penso proprio siano utili al percorso della giustizia..."

 

"...processi che non si sviluppano solo nelle sedi di competenza ma che si svolgono su stampa e televisioni. Non in ultimo quello di trovarsi avanti alla proiezione di un film presentato in tanto di rinomata kermesse del settore, su un fatto accaduto dove il processo non ha ancora terminato il suo iter. A cosa deve servire un film che deve per forza avere al suo interno passaggi di fantasia e di spettacolo degno di una pellicola da seguire nelle sale cinematografiche ? Beh, bisognerebbe vedere il film e seguire con attenzione quale sia il messaggio che si debba recepire e quello che viene espresso per dare la pressione a chi deve decidere ..."

 

"... a me piacerebbe che qualcuno, un giorno, si dedicasse ad immedesimarsi come vive un carabiniere e come deve svolgere il suo ruolo sociale. Quali le dinamiche che lo portano a fare una scelta di vita cosi’ importante, quale la sua passione, quale la sua prospettiva, quali le sue preoccupazioni, quali le sue condizioni nello svolgere il suo compito e con quali difficoltà. A me piacerebbe che si accendesse un riflettore su quali le procedure nelle quali un carabiniere, un operatore di ordine e sicurezza pubblica, deve operare per garantire la sicurezza dei cittadini senza trascurare la sua di sicurezza. La vita degli altri e la propria vita. A me piacerebbe che si accendesse un vero riflettore sull’operato di un carabiniere che opera nel reprimere un reato, mettere in sicurezza un malfattore, un pericolo pubblico, e poi…quali dinamiche entrano in giuoco subito dopo. Si, quali sono le difficoltà e le dinamiche che si presentano quando la tua opera nell’interesse della sicurezza di una comunità viene resa vana dal ritrovarsi in strada dopo poche ore quello che continua a costituire un pericolo per le nostre comunità ..."

 

"...si, accendiamolo questo riflettore, per tutti..."     

 

PAGINA OTTAVA. DIARIO SECONDO. MADATO DODICESIMO.ANNO2018.

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ IL PLANETARIO/ aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina