Pianeta Cobar

PAGINA 300...IL PLANETARIO. IL DIARIO DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEL CO.CE.R. XI MANDATO. IL RESOCONTO SETTIMANALE DELL'APPUNTATO SCELTO, CARABINIERE D'ITALIA, VINCENZO ROMEO

Pubblicata il 25/03/2018

IL PLANETARIO.300 La 300a pagina del racconto settimanale dal DIARIO dal "Pianeta della Rappresentanza Militare dei Carabinieri " IL DIARIO PLANETARIO- il viaggio del XI mandato del delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo
 PAGINA 300...IL PLANETARIO. IL DIARIO DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEL CO.CE.R. XI MANDATO. IL RESOCONTO SETTIMANALE DELL'APPUNTATO SCELTO, CARABINIERE D'ITALIA, VINCENZO ROMEO

ESTRATTO DALLA PAGINA 300  DEL  DIARIO PLANETARIO 

 

"...Trecento, sono trecento. Mi soffermo a pensare su questo numero, ma non è solo un numero ó Trecento sono trecento pagine di questo diario, sono trecento settimane. All’inizio di questo mandato del Co.Ce.R., tra le varie e molteplici iniziative poste in essere con pianetacobar, scelsi anche questa. Quella di fissare un punto di riflessione che potesse scandire il tempo della comunicazione, del coinvolgimento ai carabinieri. Pensai subito a qualcosa che doveva essere un messaggio che destasse interesse e facesse in modo di aprire sempre piu’ a quel contatto tra la rappresentanza al centro e il carabiniere nel piu’ lontano posto del nostro paese. Coinvolgere per noi, per me, è stato sempre far capire ai colleghi che un carabiniere rappresenta loro carabinieri. L’obiettivo di poter cambiare quella distanza che c’è sempre stata da chi si veste di un ruolo e ne fà un “mestiere” lontano da chi è in servizio tra molteplici difficoltà nelle dinamiche quotidiane della vita da carabiniere. E allora iniziai da subito, dal primo giorno di mandato con un diario, una pagina di un diario. Lo annunciai come il “diario planetario”..."

 

"...la pagina del diario, una sola pagina, come lo spazio disponibile su un diario per ogni singolo giorno, è cio’ che io ho visto in una settimana. E’ cio’ che rimane a me di una settimana di attività dedicata a pieno alla rappresentatività di quei carabinieri che si sono rivisti in questo nuovo metodo di fare rappresentanza militare, di interagire direttamente con chi deve impegnarsi a dare risposte concrete al collega che opera tutti i giorni nei vari suoli e compiti che la nostra Arma dei Carabinieri ha sul territorio nazionale e non. La pagina la scrivo ogni fine settimana, dopo che mi fermo per qualche istante la domenica e guardo indietro a cio’ che ho vissuto e sentito nella settimana che è passata ..."

 

"....ogni pagina è un sentimento, un emozione, un punto di vista di chi da circa sei anni è tra i carabinieri d’Italia ed è stato tra loro e con loro. Non rileggo mai cosa scrivo, tutto scritto d’un fiato, cosi’ come deve essere un sentimento, un emozione ..."

 

"...ed è per questo che tantissimi colleghi in tutta Italia, quando ti parlano di persona, parlano a chi sembra di conoscere da anni. Guardano a chi sanno che è un carabiniere come loro, dedicato agli interessi collettivi..."

 

 

"...Se chi ti stima, tu stimi, se chi ti odia è chi non potrà mai essere d’esempio, allora è sempre importante continuare ad andare avanti, certi di poter proseguire nel cambiamento continuando a scrivere la nostra storia  ... "

 

 

 

 

 

( Clicca qui sotto su SCARICA L'ALLEGATO e leggi la pagina 300 in versione integrale ed in pdf dal DIARIO PLANETARIO )

 

 

 

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ IL PLANETARIO/ aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina