Pianeta Cobar

PAGINA 259...IL PLANETARIO. IL DIARIO DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEL CO.CE.R. XI MANDATO. IL RESOCONTO SETTIMANALE DELL'APPUNTATO SCELTO, CARABINIERE D'ITALIA, VINCENZO ROMEO

Pubblicata il 11/06/2017

IL PLANETARIO.259 La 259a pagina del racconto settimanale dal DIARIO dal "Pianeta della Rappresentanza Militare dei Carabinieri " IL DIARIO PLANETARIO- il viaggio del XI mandato del delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo
PAGINA 259...IL PLANETARIO. IL DIARIO DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEL CO.CE.R. XI MANDATO. IL RESOCONTO SETTIMANALE DELL'APPUNTATO SCELTO, CARABINIERE D'ITALIA, VINCENZO ROMEO

ESTRATTO DALLA PAGINA 259  DEL  DIARIO PLANETARIO 

 

"... basta con i carabinieri che non vogliono crescere. Loro sono stata la reale causa del perché in basso per anni e anni si è rimasti a guardare senza mai sapere cosa succedeva al centro. Cosa mai accadeva e si modificava nelle stanze dei “bottoni” che riguardava le dinamiche della propria vita da carabiniere. Oggi è vero che siamo in una posizione opposta. Si, infatti, la possibilità di poter parlare li porta istintivamente a dire che le cose non vanno, che qualcuno commette ingiustizie, che c’è sempre qualcuno che giova all’ombra degli altri o piu’ furbo e astuto giova di servizi a scapito di chi si aspetta ordine, organizzazione e trasparenza. Si, ma bisogna anche capire che questi colleghi sono stati per anni, anni, anni, anni e anni portati a vivere in queste dinamiche. Usciva dall’ombra uno e diceva quattro cose, magari anche incomprensibili, e si giustificava un finto sforzo di arrivare a dire chissà cosa ai carabinieri nel nome delle attività demandante a chi doveva occuparsi d’interessi collettivi. La colpa è stata quella dell’ignorare ..."

 

"....oggi di fronte a siti web d’informazione senza pubblicità con un nome e un cognome e che hanno costruito nel tempo autorevolezza ed affidabilità, di fronte a realtà sui social riservati a decine di migliaia di carabinieri, di fronte a comunicazioni dirette alla pari del metodo di comunicazione che usano network nazionali con applicazioni per smartphone. Di fronte alla comunicazione diretta dove non è piu’ il solo messaggio scritto, ma una serie di servizi di comunicazione che possono portare in pochi secondi documenti, foto, scritti, collegamenti al web, comunicazioni audio registrate, difronte…. di fronte a tutto questo, ignorare o non sapere dove andare a leggere le reali informazioni attendibili. Beh, allora significa che c’è da fare delle scelte ben precise se vuoi essere parte attiva del cambiamento ..."

 

"....a me piace poter dire che non è un mestiere e che sono fermamente convinto che tutti i delegati che condividono questo nuovo metodo di fare, in questo progetto, questo nuovo modo trasparente di essere rappresentante di carabinieri, sono a tutela di tutti i carabinieri “silenziosi” che ogni giorno operano nel rigoroso silenzio di chi si adopera per rendere in sicurezza e ordine sul territorio e per la gente delle nostre comunità..."

 

"....se chi ti stima è chi tu stimi, se chi ti odia e chi non potrà mai essere esempio per nessuno, bene, allora è sempre bene andare avanti  "

 

 

 

 

 

( Clicca qui sotto su SCARICA L'ALLEGATO e leggi la pagina 259 in versione integrale ed in pdf dal DIARIO PLANETARIO )

 

 

 

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ IL PLANETARIO/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina