Pianeta Cobar

Co.Ce.R. con Governo e Politica Comunicati Stampa

14/01/2017

AVANTI COMANDANTE GENERALE DEL SETTE. UN ALTRO ANNO INSIEME PER CONTINUARE A MIGLIORARE IN EFFICIENZA, FUNZIONALITA' E MOTIVAZIONE AI CARABINIERI D'ITALIA PER IL SERVIZIO DA RENDERE PER IL NOSTRO PAESE.

Il Presidente sceglie la fiducia e prosegue il mandato del Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri Generale di Corpo d'Armata Tullio Del Sette. E' una garanzia per noi carabinieri tutti questa scelta del Premier e la fiducia che il Ministro della Difesa, i Ministri, hanno condiviso con l'apprezzamento di quanto fatto ad oggi

27/11/2016

ORDIGNO RUDIMENTALE ESPLOSO NELLA NOTTE AVANTI ALLA STAZIONE CARABINIERI DI BOLOGNA CORTICELLA. I CARABINIERI DI BOLOGNA CONTINUERANNO A DARE SICUREZZA CON LA DETERMINAZIONE DI SEMPRE. VICINI AI NOSTRI COLLEGHI.

Ore 3.20, un boato in piena notte. Un ordigno rudimentale posto avanti alla porta d'ingresso della Stazione Carabinieri di Bologna Corticella è esploso ed ha divelto la porta d'ingresso e le finestre della caserma. I carabinieri all'interno hanno prontamente domato le fiamme e subito sono partite le attività d'indagine.

24/11/2016

LA CALABRIA CRESCE CON CARABINIERI E DIECI NUOVI PRESIDI. STRUTTURE ADEGUATE E INVESTIMENTI SULLA SICUREZZA.IL COMUNICATO STAMPA DEL BRIGADIERE CALABRO' SEBASTIANO E DELL' APPUNTATO SCELTO SCHIRALLI GAETANO

Il comunicato stampa del Brigadiere Calabro' Sebastiano e dell'Appuntato Scelto Schiralli gaetano che hanno voluto esprimere approvazione con un comunicato stampa che vuole semplicemente dare merito al lavoro del Comandante Generale che porta maggiore sicurezza in Calabria con carabinieri e nuove strutture.

23/11/2016

ROMEO VINCENZO SI DIFENDERA' CON GLI STRUMENTI CHE HA UN CARABINIERE DEL CO.CE.R. CONTRO L'ATTACCO DEL SENATORE NELLA SUA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE DOVE NE CHIEDE LA PUNIZIONE.

Romeo Vincenzo si difenderà con tutti gli strumenti utili a tutelare quanto ha fatto sino ad oggi come delegato CoCeR e per i colleghi che hanno voluto questo metodo di comunicazione a riferimento della attività della rappresentanza militare che deve cambiare in occasione di una riforma che la politica non vuole fare.

05/11/2016

I CONTI SI FANNO ALLA FINE PER CHI SI OCCUPA DEGLI INTERESSI DEI CARABINIERI DA CARABINIERE. I CONTI SI FANNO ORA PER CHI DEVE GIOCARSI LE SUE CARTE NELLE DINAMICHE DI OPPORTUNITA' PERSONALI

La manovra non è leggibile per le nostre aspettative ma ci sono tecnicismi che, associati a impegni presi, portano a fare i conti alla fine dell'approvazione manovra e ai susseguenti eventuali D.P.C.M. Noi andiamo avanti ma dobbiamo convivere con chi non si occupa di interessi collettivi ma si muove verso dinamiche personali.

08/10/2016

PRONTA LA MANOVRA DI STABILITA' ? MA QUANTE E QUALI LE RISORSE PER IL RIORDINO DEI RUOLI SE DI RIORDINO SI TRATTERA' ? ORA SI VA' AL SODO. MA IL CONTRATTO PERO'...

La manovra di Stabilità è quasi pronta e tra poco sarà presentata ufficialmente dal premier. E' il momento della verità, quello dove si fanno i conti in concreto. Contratto, Riordino, le risorse per il comparto difesa e sicurezza. Si ci aspetta una buona risposta in termini di risorse, ma abbiamo le nostre riserve. Temiano che....

09/06/2016

NON SI PUO' RISCHIARE LA VITA COSI', LO STATO CI ASCOLTI E INTERVENGA. L'INTERVISTA AL DELEGATO CO.CE.R. ROMEO VINCENZO SU "IL GIORNALE"

Sul quotidiano "IL GIORNALE" di oggi un intervista, alla pagina 17, su come ci sentiamo noi carabinieri e quali le nostre considerazioni in merito ai fatti accaduti ieri a Rosarno e sul triste evento. Un carabiniere, un uomo di ordine e sicurezza che agisce in nome e per conto dello Stato non puo' trovarsi in queste condizioni.

02/06/2016

ONORI ALLA NOSTRA REPUBBLICA ITALIANA...NOI CARABINIERI IN LUTTO PER IL SACRIFICIO DEL MARESCIALLO CAPO SILVIO MIRARCHI. UN ALTRA VITA DONATA PER IL SACRIFICIO DELL'ORDINE E LA SICUREZZA DEL NOSTRO PAESE.

Oggi si celebra la festa della nostra repubblica italiana. Ma oggi i carabinieri sono tutti in lutto per la perdita sul campo di Silvio Mirarchi, Maresciallo Capo nei Carabinieri. Martedi sera a Marsala in una delle tante attività dei carabinieri per reprimere reati di organizzazioni mafiose, un brutale attentato a morte in un conflitto a fuoco.

21/04/2016

DEPONETE LE ARMI, LA VITA NON E' UN VIDEOGIOCO. IL MESSAGGIO DEL GENERALE DE VITA, COMANDANTE PROVINCIALE DI NAPOLI. IL TRISTE EPISODIO DI IERI A NAPOLI AI CARABINIERI DI SECONDIGLIANO.

Ieri notte a Napoli, avanti alla Stazione Carabinieri di Secondigliano, un atto intimidatorio con lo sparo di decine di colpi kalashnikov diretti alla caserma dei carabinieri. I carabinieri di secondigliano stanno facendo un grande lavoro e tutti noi siamo con loro. Continuate a fare quello che avete fatto sinora, siamo con tutti voi.

30/01/2016

SIAMO TUTTI VENUTI PER DIRTI CIAO. A NOI HANNO STRAPPATO LA TUA BELLA PERSONA. UOMO, PADRE, MARITO E NOSTRO MARESCIALLO DEI CARABINIERI. IL NOSTRO PROFONDO DOLORE. CIAO ANTONIO

Antonio Taibi, Maresciallo nei Carabinieri. Mercoledi' prima delle 8 apre la porta di casa per uscire e iniziare la sua giornata recandosi al Comando Provinciale Carabinieri di Massa ma trova fuori la porta il suo assassino. Antonio lascia la cara MariaVittoria e le sue gioie carlo e gianni. Antonio muore per essere uomo dello Stato, al servizio del paese.

QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina