Pianeta Cobar

I CARABINIERI IN BASILICATA NEI CARABINIERI DI LUCANIA TRA POTENZA E MATERA. UNA BELLA GIORNATA PER I CARABINIERI DELLA BASILICATA CON LA VISITA DEL COMANDANTE GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI

Pubblicata il 23/07/2016

Il Comandante Generale non perde occasione per fermarsi con i carabinieri sul territorio nazionale e poter stare con loro in occasioni di visita ai reparti. Questo 22 luglio è stato dedicato alla basilicata ed ai suoi carabinieri. Prima a potenza e poi a matera. Una giornata intensa in lucania con la soddisfazione dei carabinieri di basilicata
I CARABINIERI IN BASILICATA  NEI CARABINIERI DI LUCANIA TRA POTENZA E MATERA. UNA BELLA GIORNATA PER I CARABINIERI DELLA BASILICATA CON LA VISITA DEL COMANDANTE GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI

"Grazie per quello che fai e grazie per quello che continuerai a fare. Noi siamo l'esempio e il riferimento per le nostre comunità e tu, carabiniere, devi continuare a fare quello che hai fatto bene sinora. Grazie per quello che fai per l'istituzione." Queste le parole del Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri Generale di Corpo d'Armata Tullio Del Sette. Queste le parole che il Comandante esprime con sentimento e passione ai suoi incontri con il persone e queste sono le parole che ha voluto ribadire ai carabinieri in lucania.  Guardare negli occhi il suo carabiniere e dirgli grazie. No, non è una giornata come tante, ma per tantissimi carabinieri è un momento raro ed emozionante. Il Comandante Generale è li' davanti a te e guardantoti negli occhi ti dice grazie. Il militare, il carabiniere, la condizione militare, tutto quello che è nella nostra organizzazione ti porta a provare emozione quando davanti a te hai lui, il Comandante, quello che tutte le mattine vedi alle spalle del Comandante della Stazione in quel quadretto, prima d'iniziare la tua giornata al servizio dei cittadini a cura dell'ordine e della sicurezza del nostro bel paese. Il Comandante Generale dell'Arma, Tullio Del Sette, ha scelto, sin dall'inizio del suo mandato, di continuare ad essere quello che è sempre stato. L'esempio, il carabiniere dei carabinieri, il Comandante che deve essere tra i suoi carabinieri. Per ricordare un Comandante Generale cosi' presente tra i reparti sul territorio nazionale bisogna tornare molto, ma molto indietro. Oggi, Lui, il Comandante, tra lo spirito di una volta, le dinamiche di oggi e le competenze come pochi, non perde occasione per visitare i reparti e poter portare un momento di aggiornamento sulle situazioni che ci riguardano, espresso dalle sue parole e fatto di persona. I carabinieri lo ascoltano e i volti sono quelli di chi ha il piacere di vedere una persona e l'imbarazzo a vederlo cosi' vero, trasparente e passionale in quello che dice, in quello che vuole far arrivare a chi è presente e chi non è potuto esserlo. Gli stessi Comandanti ai vari livelli restano investiti di un ondata istituzionale che gratifica e che lascia compiti e cose da fare piu' di quanto fatto sino a quel momento. Speciali sono quei momenti quando le sue parole terminano con quel grazie sincero, reale, che trasmette vicinanza e fiducia, che si trasformano in un applauso scrosciante che vuole semplicemente dire grazie a chi in prima linea si adopera per consentire loro di svolgere quel servizio istituzionale per cui scelta umana, morale e familiare è stata fatta. I carabinieri di lucania mai si sono sentiti cosi' vicini a quello che al centro si fà per tutto il territorio nazionale. Il Comandante Generale unsice le visite ad altri  momenti iostituzionali con incontri con autorità politiche e di Governo a dare impulso ulteriore e valore aggiunto come quello che si deve porre in essere per la realizzazione della nuova struttura del 91' reggimento a Potenza che deve poter accogliere tutte le caserma arma sul capoluogo lucano con un risparmio importante ed una collocazione logistica e funzionale del tutto superiore a quelle ora in possesso. La delegazione CoCeR sempre al fianco del Comanadante e cogliendo ulteriore occasione per confrontarsi e aggiornarsi con i colleghi dei Consigli di Base e con le relative scale gerarchiche sulle attività e sulle relazioni funzionali con il personale rappresentato e con i colleghi delegati sul terrritorio. A potenza e a matera momenti di confronto tra il Comandante Generale e la rappresentanza militare della Legione Basilicata. Una terra che spesso si guarda con distrazione per la vicinanza a realtà ben piu' complesse come puglia, calabria e campania, ma che, invece, necessita delle medesime attenzioni di cui le realtà lavorative dei carabinieri di lucania necessitano. A Matera il Comandante Generale si è fermato anche in un incontro-confronto con i delegati del CoBaR Basilicata, unitamente alla delegazione CoCeR che ha scelto di seguire il Comandante in questa visita. I carabinieri stanno apprezzando molto il lavoro, l'impegno e la determinazione che il Comandante Generale stà ponendo in essere con uno spirito di grande positività nell'apprioccio ad ogni situazione. Un aria positiva che coinvolge, che ti lascia qualcosa, che ti fà andare avanti sapendo che il carabiniere, il numero uno, c'è e lavora per consentirti di dare il massimo, il meglio. E la sua gratificazione passa anche da momenti di emozione quando dalle parole di peppino, delegato di terra di basilicata, viene fuori un grazie per quello che si stà facendo e come lo si stà facendo riuscendo a far arrivare alla base un messaggio importante in un momento difficile e con la consapevolezza di avere la persona migliore nel momento che necessita tanto impegno e tanta dedizione. Per i carabinieri di basilicata un 22 luglio davvero molto particolare nella visita del Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri.  Il Comandante Generale dell'Arma ha espresso piena soddisfazione per il lavoro che il Generale Di Palma, Comandante della legione Carabinieri Basilicata, stà pinendo in essere riuscendio ad avere la giusta collaborazione dai collaboratori diretti e dai reparti della Legione con la fattiva opera istituzionale dei Comandanti Provinciali di Potenza e Matera. Nonchè il giusto e produttivo approccio che ha posto le basi per una proficua collaborazione dal CoBaR Basilicata con le sue esperienze consolidate negli anni in terra di lucania.  

 

 

( l'articolo esclusivo di pianetacobar.eu è pubblicato con relativo link di riferimento sulla nostra applicazione per smartphone di ultima generazione android e apple. Sulla nostra APP che scarichi da apple store o plat store cercando " PIANETA COBAR ", è riservata e deciata ai soli carabinieri. All'interno informazioni esclusive che non pososno essere pubblicate sul sito web e sul social network nel gruppo chiuso Pianetacobar.eu e sulla pagina ufficiale su facebook. Nella app ad ogni pubblicazione si riceve una notifica PUSH che avvisa sulle novità da andare a leggere nell'applicazione dedicata)

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina