Pianeta Cobar

IL NUOVO MEMORIALE DEL SERVIZIO ELETTRONICO PER I CARABINIERI. IL MEMORIALE DEL SERVIZIO CENTRALIZZATO. TANTE INNOVAZIONI CHE DARANNO FUNZIONALITA' ALL'ORGANIZZAZIONE ED ALLA GESTIONE DEL SERVIZIO GIORNALIERO.

Pubblicata il 18/10/2014

Ora si' che è centralizzato il memoriale del servizio giornaliero. Aggiornamenti e gestione direttamente dal Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri. Dopo una breve sperimentazione localizzata dal 1 ottobre è operativo in tutti i reparti dell'Arma dei Carabinieri. Miglioramenti nella gestione e organizzazione delle attività.
IL NUOVO MEMORIALE DEL SERVIZIO ELETTRONICO PER I CARABINIERI. IL MEMORIALE DEL SERVIZIO CENTRALIZZATO. TANTE INNOVAZIONI CHE DARANNO FUNZIONALITA' ALL'ORGANIZZAZIONE ED ALLA GESTIONE DEL SERVIZIO GIORNALIERO.

Il Memoriale del Servizio giornaliero centralizzato costituirà uno dei due pilastri della struttura infromatizzata dell'Arma dei Carabinieri unitamente al sistema PERSEO che ne costituisce la parte riguardante il personale. Tra i due "pilastri" si inserrisce il sistema ABC che dovrà solo risultare una vera e propria interazione fra le due strutture a facilitare gli altri aspetti telematici delle attività burocratiche di tutti i giorni.  Il Memoriale del Servizio Centralizzato - Smart Client sarà utilizzato presso tutti i Reparti dell’Arma dei Carabinieri. Il “memoriale” è lo strumento attraverso il quale ciascun Comandante organizza e dispone giornalmente i servizi dei propri carabinieri alle dipendenze, tenendo conto delle esigenze di servizio e nel rispetto delle legittime aspettative del personale. Il sistema archivia in maniera automatizzata tutti i servizi comandati, i relativi orari e le indennità attribuite. Il software pone in essere una coorelazione tra il memoriale ed altri elementi accessori. Il memoriale elettronico rene automatizzata anche la creazione dell’ “ordine di servizio”, ove sono registrati i compiti specifici dei militari impiegati nei servizi esterni i quali devono necessariamente risultare corrispondenti con quelli registrati nel “memoriale”. Inoltre il sistema consente la trattazione anche degli aspetti a carattere amministrativo come la disciplina di fruizione del trattamento alimentare gratuito ed, a fine mese, il calcolo del modello SUP2, specchio riepilogativo delle ore di lavoro straordinario effettuato e le competenze accessorie derivanti da particolari incarichi, specializzazioni o dallo svolgimento di altri particolari tipo di servizio. Il nuovo memoriale elettronico consente in ogni momento al Comandante del Reparto di effettuare monitoraggi e statistiche sia di carattere operativo che giuridico-amministrativo, risultando un ulteriore strumento di controllo e verifica del lavoro e degli orari di servizio svolti. Ad esempio si possono visualizzare statistiche sull’incidenza delle assenze per malattia nell’ambito del reparto, piuttosto che sulla ripartizione del lavoro tra servizi interni e servizi esterni ed altro. Analoghi controlli sono effettuabili da tutta la catena di comando che, tramite l’accesso ad un sito web centrale, effettuato mediante l’inserimento di credenziali personali e nel rispetto delle misure minime di sicurezza previste dal Dlgs 196/2003, può consultare i dati di servizio di tutti i reparti ed i militari gerarchicamente dipendenti. È infatti possibile accedere direttamente alla pagina completa del memoriale del servizio, alle ore di servizio svolte suddivise per categorie, servizi preventivi, servizi esterni e servizi interni, sino a consultare i dati di natura amministrativa. Rispetto alla precedente versione del software, il nuovo “Memoriale Centralizzato Smart Client” presenta diverse innovazioni. La “Pianificazione delle assenze”, ad esempio, è ora gestibile a livello mensile, con una schermata più ampia e completa che consente al Comandante del Reparto di avere con immediatezza la previsione dello stato della Forza anche nei periodi maggiormente dedicati per la fruizione delle licenze.  Nella generazione dell’Ordine di Servizio vi è la possibilità di creare degli itinerari predefiniti da riutilizzare ogni volta che desidera ed ha persino la possibilità, per i servizi ricorrenti, di creare un Ordine di Servizio preferito, richiamabile di volta in volta per apportare le sole modifiche contingenti, consentendo così un notevole risparmio di tempo. Il nuovo memoriale offre delle schermate che offrono immediatamente, per tutti i carabineiri del Reparto, la situazione aggiornata delle ore non pagate e non recuperate e la situazione delle licenze fruite e da fruire. L’innovazione più importante per il Comandante di Reparto, tuttavia, consiste nella possibilità di generare, alla fine del mese, con la pressione di un semplice tasto, il modello SUP2 riepilogativo dello straordinario e di tutte le competenze accessorie. Tale funzione, che era già presente nella precedente versione del Memoriale ma mai resa operativa, è stata tuttavia ottimizzata. I calcoli sono ora estremamente precisi e tengono conto anche dei servizi che un dato militare ha svolto, nell’arco del mese, presso Reparti differenti. I conteggi effettuati dal sistema, tuttavia, sono comunque modificabili dal Comandante di Reparto, che può agire, attraverso le maschere esposte dal memoriale, per operare delle varianti allo straordinario posto in pagamento, al fine di contenerne il valore complessivo entro il monte ore assegnato. Il nuovo Memoriale Smart Client offre importanti innovazioni anche per il restante personale, per il quale è stata appositamente creata un’area dedicata nell’ambito del nuovo sito web di consultazione. Tale area, denominata “dati personali” è accessibile mediante selezione dell’omonimo “tab” nella pagina raggiungibile, per ora, dall’indirizzo Intranet http://cgweb02rmemori.rete.arma.carabinieri.it e, a breve, attraverso un link pubblicato sul portale Leonardo nell’Area “applicazioni –> operazioni -> Memoriale - A/15”. La nuova area “dati personali” riconosce l’utente connesso al dominio ed offre la visione dei soli dati di pertinenza dell’utente collegato. In tale area vengono esposti: l’elenco dei servizi svolti in un periodo di tempo che puo' essere selezionato a discrezione di chi lo visualizza. Cosi' per la licenza e la propria situazione delle “ore di recupero”. Invece, un’innovativa funzione, attivabile solo dal carabiniere che lo richiede, consente di ricevere direttamente al proprio indirizzo e-mail, mail istituzionale o indirizzo email privato, il servizio da svolgere il giorno successivo, non appena questo viene inserito o modificato sul memoriale dal Comandante del Reparto. In sostanza in modo automatico genera una email non appena viene redatto e confermato dall'operatore. Qualora avviene una modifica rigenera nuovamente una email che infromerà sul nuovo servizio che interessa il carabiniere che ha attivato questa opzione.  Questo non sostituirà l'attuale obbligo dei singoli carabinieri di un reparto che devono interessarsi direttamente dei servizi per il giorno dopo che oggi vengono redatti entro le ore 13. Comunque resta un servizio aggiuntivo che puo' certo favorire una migliore funzionalità del rapporto tra il personale e l'organizzazione dei servizi. Ma vediamo come si puo' attivare per i carabinieri, sulla linea intranet e non internet, questa opzione. La si deve attivare da una postazione in ufficio. Una volta entrati nella rete intranet leonardo, digitare il seguente link...https://leonardo.rete.arma.carabinieri.it/Pagine/default.aspx, poi entrare digitando.... https://leonardo.rete.arma.carabinieri.it/Applicazioni/Pagine/Memoriale.aspx. Cliccare su Memoriale Centralizzato e seguire la procedura per installare l'applicazione attendendendo circa 5 minuti. Al termine uscirà il pulsante da cliccare per andare sul memoriale. Entrando su "utility", poi "consultazione memoriale" , poi su "dati personali" e su "preferenze" si arriva su una schermata che chiede di inserire o modficare l'indirizzo di posta elettronica personale.  Solo per chi non ha l'indirizzo email istituzionale ( nome.cognome@carabinieri.it ) deve cliccare su "email personale" ed inserire il proprio indirizo email personale a cui fare arrivare la mail ogni volta che viene fatto o modificato il memoriale del servizio giornaliero del proprio reparto in riferimento al proprio servizio da fare il giorno successivo. Dal 1 ottobre è diventato operativo il nuovo memoriale elettronico su tutti i pc in rete intranet nei reparti dell'arma dei Carabinieri, dopo un approccio normale con un software nuovo con cui bisogna familiarizzare, troveremo migliore funzionalità all'organizzazione della vita di reparto sui servizi a la loro gestione organizzativa ed amministrativa. 

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina