Pianeta Cobar

TORINO, IL GENERALE GINO MICALE ASSUME IL COMANDO DELLA LEGIONE CARABINIERI PIEMONTE. SARA' IL COMANDANTE DEL BICENTENARIO A TORINO.

Pubblicata il 02/12/2013

Cerimonia di cambio del Comandante della Legione Carabinieri Piemonte e val d'Aosta. Alla Presenza del Comandante Interregionale Pastrengo Gen. C.A. Giuliani, il Generale Lavacca cede il Comando al Generale Gino Micale.
TORINO, IL GENERALE GINO MICALE ASSUME IL COMANDO DELLA LEGIONE CARABINIERI PIEMONTE.  SARA'  IL COMANDANTE DEL BICENTENARIO A TORINO.

I Carabinieri della Legione Piemonte e Val d'Aosta oggi a Torino hanno salutato il "piemontese" Generale Lavacca. Il Generale tornerà a Roma per assumere l'incarico di Dirigente Generale Responsabile dei Sistemi Informativi e Automatizzati dell’Arma dei Carabinieri presso il Comando Generale dell’Arma. Il Generale ha voluto ringraziare i carabinieri del Piemonte e della Val d'Aosta per la collaborazione e per il servizio prestato nel periodo del suo comando, che lascia con affetto e con rimpianto. Il Generale di brigata Gino Micale assume il comando con grande stimolo ed orgoglio nel ricoprire l'incarico nel periodo storico del bicentenario dell'Arma in una sede significativamente storica. Passione e determinazione, saranno i requisiti che il Generale Micale metterà in campo per guidare i Carabinieri di Piemonte verso il bicentenario. Dal "tecnico" al "paracadutista", questo è il passaggio al comando della Legione. Il Generale Giuliani, Comandante Interregionale Pastrengo ha voluto spendere parole di affetto e stima sia per Lavacca, sia per Micale, dal saluto al benvenuto.  I Carabinieri della Legione Piemonte Val d'Aosta gioveranno di un processo di continuità e di garanzia nel ruolo di Comandante.  Il Generale Micale nel suo messaggio di avvio al Comando della Legione ha ribadito piu' volte l'entusiasmo dell'incarico a lui assegnato e non ha esitato a voler citare una menzione al suo "padre" Appuntato nei Carabinieri che fu carabiniere in Piemonte e oggi, sostiene il Generale Micale, sarebbe orgoglioso nel vedere suo figlio intraprendere l'incarico di Comandante della Legione Piemonte. Citazione che non lascia alcun dubbio su quale e quanta sarà la passione che investirà il neo Comandante in questo incarico e nella fiducia a lui riposta nella scelta del Comandante Generale dell'Arma.  

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina