Pianeta Cobar

ORE DI LAVORO STRAORDINARIO FATTE NEL 2012, NON PAGATE..LE RECUPERI NEL 2013 O CHIEDI DI PORTARLE AL 2014....MA NON E' CERTO CHE TI SARANNO PAGATE. LAVORARE IN PIU' SPERANDO CHE TI VENGA PAGATO LO STRAORDINARIO...ANCHE PER I CARABINIERI.

Pubblicata il 28/09/2013

Anche i carabinieri, come altri lavori, devono lavorare in piu' per esigenze di ordine e sicurezza pubblica, ma non avere garantite le ore pagate. devono fare recuperi ore e se chiedono di attendere il pagamento..potrebbero avere pagate solo il 10, 20 0 30% del totale delle ore eccedenti. Ma i problemi, probabilmente ...sono a monte.
ORE DI LAVORO STRAORDINARIO FATTE NEL 2012, NON PAGATE..LE RECUPERI NEL 2013 O CHIEDI DI PORTARLE AL 2014....MA NON E' CERTO CHE TI SARANNO PAGATE.  LAVORARE IN PIU' SPERANDO CHE TI VENGA PAGATO LO STRAORDINARIO...ANCHE PER I CARABINIERI.

Ore di lavoro di straordinario non pagate nel 2012, da recuperare entro dicembre 2013,facendo istanza per quelle che si vogliono avere pagate per il 2014, ma il tutto gravando su quelle che sono le disponibilità e le risorse che saranno disponibili per il 2014. L’art 38 del DPR 51/2009 prevede che le prestazioni di lavoro straordinario che non possono essere retribuite nell'ambito degli ordinari stanziamenti di bilancio, devono essere recuperate mediante riposo compensativo entro il 31 dicembre dell'anno successivo a quello in cui sono state effettuate, tenuto conto della richiesta del personale, da formularsi entro il termine che viene stabilito da ciascuna Amministrazione con apposita circolare, e fatte salve le improrogabili esigenze di servizio. Decorso il predetto termine del 31 dicembre le ore non recuperate sono comunque retribuite nell'ambito degli ordinari stanziamenti, a condizione che la pertinente richiesta di riposo compensativo non sia stata accolta per esigenze di servizio.  I carabinieri possono presentare istanza di recupero degli esuberi 2012 entro il 30 settembre 2013, recupero ore, il recupero compensativo. Se l’istanza non puo’ essere soddisfatta per motivi di servizio ( esigenze di servizio non altrimenti fronteggiabili ) le ore di lavoro straordinario non  retribuite devono essere retribuite all’interno degli ordinari stanziamenti per le ore in esubero dell’anno 2014.  Tutto pero’ graverà sui monte ore di lavoro straordinario di ogni comando Provinciale dell’Arma.  Se invece il carabiniere decide di non presentare istanza di recupero ore entro il 30 settembre 2013, potrà attendere la corresponsione delle ore di lavoro straordinario all’interno della disponibilità economica che sarà messa a disposizione per competenza dal Dipartimento di PS.  Comunque potrà recuperare le ore con i previsti recuperi compensativi  entro il 31 dicembre 2013.  Ma sarebbe interessante lavorare a monte, ad inizio anno. Guardando quali i monte ore standardizzati, quali l'effettivo utilizzo delle ore. Quali reparti assorbono per esigenze piu' ore e quali necessitano di rivisitazioni. Quali gli organici di questi o quei reparti. Come le ore vengono assorbite per esigenze extra orario delle 36 ore settimanali.  Perchè gli esuberi non gestiti settimanalmente o mensilmente con recuperi ore immediati, se necessari. Perchè parlare di recuperi ore quando in alcuni reparti diventa quasi impossibile fare il regolare riposo settimanale.  Non si puo' rincorrere per avere cio' che dovrebbe essere dovuto per un operatore di sicurezza e di ordine pubblico al servizio dello Stato al servizio della sicurezza del paese.   Se si facesse un lavoro certosino avendo il polso delle attività lavorative da Comandante a Comandante e si guardasse alle esigenze reali e documentate, sono certo che si riuscirebbe a pagare le ore di straordinario a chi devono essere pagate, a ripartire i monte ore in relazione alle reali esigenze e a far recuperare le ore a chi puo' permettersi di fare un recupero ore dopo essersi garantito il riposo settimanale, nonostante quel reparto magari ha organico deficitario demolito dal turn-over, ma... con artifizi e miracoli...riesce a garantire sicurezza come la si garantiva con l'organico al completo. A monte nasce il problema...a valle lo si deve risolvere. ma se lo risolvessimo a Monte ?  

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina