Pianeta Cobar

IMOLA, MONTECATONE. GIUSEPPE COME VA ? ...ANDIAMO..ANDIAMO ! IL MESSAGGIO DI GIUSEPPE GIANGRANDE A TUTTI I COLLEGHI DELL'ARMA. LA GRANDE FORZA DI GIUSEPPE GIANGRANDE.

Pubblicata il 27/06/2013

Mattinata ad Imola presso il centro di riabilitazione Montecatone per una visita a Giuseppe Giangrande. Un grande uomo, un carabiniere vero. Gli trasmetti affetto e vicinanza, Lui ti trasmette una grande forza, un grande messaggio per tutti noi carabinieri d'Italia. Forza Giuseppe, avanti cosi'. Andiamo...Andiamo!
IMOLA, MONTECATONE.  GIUSEPPE COME VA ? ...ANDIAMO..ANDIAMO !   IL MESSAGGIO DI GIUSEPPE GIANGRANDE A TUTTI I COLLEGHI  DELL'ARMA.   LA GRANDE FORZA DI GIUSEPPE GIANGRANDE.

Arrivare a Imola,Montecatone, e portare il saluto di decine di migliaia di carabinieri a Giuseppe è un momento molto intenso. Il sentimento che si mescola tra rabbia, affetto, vicinanza, forza, determinazione, non eguaglia quello che Giuseppe ti tramette. La sua semplicità nel guardarti negli occhi e metterti a tuo agio, la sua grandezza nel voler scambiare con te le sue considerazioni, le sue impressioni, il suo stato d'animo.  Dirgli, Giuseppe come andiamo ? e...sentirti rispondere con un "Andiamo..Andiamo !" che ..... ti dice tutto.  Ho provato a trasmettere a Giuseppe il calore e l'affetto delle decine di migliaia di colleghi che vorrebbero essere li' per dargli quel sostegno e quella carica di cui ha bisogno tutti i giorni, in ogni momento della sua giornata.  A lui basta Martina.  E' Giuseppe a trasmetterti qualcosa di grande, qualcosa che solo un carabiniere puo' comprendere, puo' avvertire.  E' una forza, E' una forza incredibile. Giuseppe non ha esitato a dire con forza: "....salutameli tutti, salutameli tutti ". Ho detto a Giuseppe che avrei pubblicato il suo saluto a tutti e lui...guardandomi, un bel sorriso.  Entrare nella sua stanza è un emozione perchè sei davanti ad un eroe, ad un carabiniere vero.  Un eroe che non molla, un eroe che vuole tornare a fare quello che tutti giorni faceva, tra un momento difficile ed un altro.  Ma lui ha tutto. Giuseppe ha accanto a Lui, la sua Martina. La carica naturale della sua voglia di lottare e non mollare. Il suo è lo sguardo di sempre, lo sguardo di chi sà di essere ancora piu' forte e che sà che deve lottare, lottare, lottare.  Ma lui vuole vincere, vincere, vincere.  Gli ho portato i saluti di Francesco che era con Lui quel giorno.  Mi ha detto che qualche giorno prima lo ha sentito al telefono e gli ha fatto molto piacere sentirlo. Anche francesco và avanti per una ripresa a piccoli passi, ma avanti, passi in avanti.   Giuseppe ti trasmette qualcosa di molto grande, qualcosa che è dentro in ogni carabiniere e viene fuori alla grande in questi momenti, in queste situazioni.  Gli ho detto a giuseppe che quelle parole ...."andiamo...andiamo"  sono molto belle ed è con queste che l'ho salutato. Forza giuseppe ! Forza !  ...Andiamo....Andiamo !    

Fonte: pianetacobar.eu/ cocer carabinieri/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina