Pianeta Cobar

IL PLANETARIO.028 La 28a PAGINA del DIARIO dal "PIANETA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEI CARABINIERI ". Continua il viaggio nel nuovo XII mandato del delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo

Pubblicata il 20/01/2019

IL PLANETARIO.028 VENTOTTESIMA La 28a pagina del DIARIO dal "Pianeta della Rappresentanza Militare dei Carabinieri "- XII mandato" - Continua il viaggio nel nuovo XII mandato del delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo.
IL PLANETARIO.028 La 28a PAGINA del DIARIO dal "PIANETA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEI CARABINIERI ". Continua il viaggio nel nuovo XII mandato del delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo

ESTRATTO  DALLA PAGINA   028  "VENTOTTESIMA"  DEL  DIARIO PLANETARIO SU WWW.PIANETACOBAR.EU 

 

 

"...perché il disagio del carabiniere è alimentato dalla carenza organica di cui il Governo se ne disinteressa totalmente ? Sono circa 10.000 le unità che mancano nell’Arma dei Carabinieri, e ne saranno sempre piu’ con una previsione di pensionamenti che non potrà essere sanata dai normali arruolamenti previsti ..."

 

"...a chi Governa và spiegato cosa significhi avere una stazione con quasi la metà dei carabinieri che poco meno di 8 anni fa davano una garanzia affidabile di ordine sicurezza sul territorio. Và spiegato che la tutela del patrimonio ambientale e forestale non si tutela in tre con un territorio di tre, quattro o cinque comuni ed estensioni territoriali immense. Non si contrastano bande criminali con tre o quattro unità dedite all’attività investigativa. Ma come si fà a spiegare a chi governa che non riusciamo ad avere organici minimi per dare risposta al 112, intervenire con le pattuglie della radiomobile, svolgere attività dedicate per provare a prevenire furti in abitazione, reati contro il patrimonio, spaccio di sostanze stupefacenti, truffe, controllo della circolazione…ma come si fà ? ..."

 

"...la carenza di organico si riflette sul fatto che un carabiniere non puo’ essere trasferito, dopo anni, piu’ vicino agli affetti cari, ma soprattutto, piu’ vicino a chi puo’ sostenerlo nelle spese economiche familiari che non gli consentono di vivere una vita decorosa. Magari vicino gli affetti familiari c’è la possibilità di una casa di proprietà e quindi non pagare piu’ l’affitto, non pagare piu’ la babysitter, non pagare… fare economia familiare per vivere con piu’ dignità . No, non si puo’…per la carenza organica. Ma questo chi Governa non lo sa ..."

 

"....oggi siamo al punto che due carabinieri in servizio permanente, sposati, con figlio, non possono ricongiungersi pur essendo della nostra stessa amministrazione. Non si puo’ consentire ad un carabiniere di raggiungere la propria moglie che, nella scuola, nella sanità, o in altro lavoro, prova ad avere una sua dignità di donna e di madre scegliendo di lavorare. No, il carabiniere non ha dignità di far scegliere alla propria moglie di seguire un percorso lavorativo per cui ha studiato. E questo per colpa della carenza organica dei reparti dell’Arma dei Carabinieri di cui un Governo non ritiene di affrontare la grave carenza che incide in maniera concreta sulla sicurezza delle nostre comunità e incide negativamente sullo stato d’animo e motivazionale di chi produce sicurezza vera, non quella delle chiacchiere da proclamo politico di opportunità..."

 

"...mancano carabinieri e ne mancheranno sempre piu’ e non avremo fondi adeguati per arruolare tanti quanti ne andranno in pensione, oltre a non avere scuole che potranno sostenerne adeguate condizioni per la formazione. La gente deve sapere le cose come stanno, il carabiniere deve sapere quale condizione di lavoro affronterà andando avanti in una criticità crescente e fortemente demotivante. Si, perché chi oggi realmente ha la responsabilità di dare sicurezza …non  potrà  piu’  accettare queste  scelte lontane dalla realtà  "

 

 

PAGINA VENTOTTESIMA. DIARIO SECONDO. MADATO DODICESIMO.ANNO2018.

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ IL PLANETARIO/ aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina