Pianeta Cobar

PAGINA 285...IL PLANETARIO. IL DIARIO DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEL CO.CE.R. XI MANDATO. IL RESOCONTO SETTIMANALE DELL'APPUNTATO SCELTO, CARABINIERE D'ITALIA, VINCENZO ROMEO

Pubblicata il 10/12/2017

IL PLANETARIO.285 La 285a pagina del racconto settimanale dal DIARIO dal "Pianeta della Rappresentanza Militare dei Carabinieri " IL DIARIO PLANETARIO- il viaggio del XI mandato del delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo
PAGINA 285...IL PLANETARIO. IL DIARIO DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEL CO.CE.R. XI MANDATO. IL RESOCONTO SETTIMANALE DELL'APPUNTATO SCELTO, CARABINIERE D'ITALIA, VINCENZO ROMEO

ESTRATTO DALLA PAGINA 285  DEL  DIARIO PLANETARIO 

 

"...e’ venuto il giorno della cena di saluto, di congedo di salvatore. Ci si prepara ad una cena particolare, una cena di festa tra colleghi, colleghi amici. La cena tutti insieme, il conviviale, è un momento piacevole che si ripete spesso per stare tutti insieme. Salvatore è stato sempre tra i piu’ attivi, tra quelli che anche per le cene si è dato sempre da fare. A salvatore piace stare in buona compagnia. Ma questa volta salvatore prepara una cena particolare, un momento che già a pensarci lo commuove, lo intristisce, lo emoziona. Stà preparando la cena per festeggiare con i suoi colleghi di reparto e qualche amico già in congedo, la sera del suo saluto al servizio attivo...."

 

"....salvatore prepara tutto come per le migliori occasioni, ma è pensieroso, un  po’ troppo preso. Il suo pensiero và a quando inizio’ il primo giorno, quando si presento’ al suo primo reparto per iniziare questo percorso da carabiniere. Salvatore pensa e guarda la sua divisa appesa sulla stampella ben stirata e pronta per essere indossata. Pensa che quella divisa non la indosserà piu’ e non servirà piu’ doverla stirare ó Pensa e gli sembra tutto cosi’ strano..."

 

"…eppure non mi sembra vero che stasera festeggio la mia pensione. Non pensavo mai a questo giorno e mi sento cosi’ strano, cosi’ confuso dalle mille emozioni e dai mille sentimenti che mi passano minuto per minuto. Il figliolo gli dice…babbo ma che fai parli da solo ? Salvatore ride e gli dice… si oggi mi sento un po’ rimbambito...."

 

"...la serata a cena è come una delle tante, una serata di allegria in caserma, tutti attorno ad un tavolo. Poi arriva il momento della torta, il momento della foto di gruppo, del discorso del Comandante. Sono i momenti dedicati a salvatore da parte di tutti i suoi colleghi, amici, quelli che hanno voluto esserci nel giorno della sua festa, rendendo onore al suo percorso da carabiniere. Salvatore è molto emozionato. Le parole del Comandante lo hanno emozionato. I volti dei suoi colleghi, amici, lo hanno gratificato. I regali e la targa ricordo lo hanno premiato..."

 

"...salvatore è una persona semplice, lo è sempre stata. Moglie, figli e una vita fatta di regole e di cose semplici. Sua moglie lo ama, i suoi figli lo amano. Salvatore ha sempre vissuto il suo percorso da carabiniere cercando di non viverlo con eccessi e rispettando sempre se stesso, il ruolo che ha svolto, i suoi colleghi, i suoi Comandanti..."

 

"...salvatore è un uomo ricco. Ricco di valori, di stima, di affetto e di quel rispetto che è degno di chi ha svolto questo ruolo semplicemente come …vita da carabiniere ..."

 

"...Se chi ti stima, tu stimi, se chi ti odia è chi non potrà mai essere d’esempio, allora è sempre importante continuare ad andare avanti, certi di poter proseguire nel cambiamento continuando a scrivere la nostra storia  ... "

 

 

 

 

 

( Clicca qui sotto su SCARICA L'ALLEGATO e leggi la pagina 285 in versione integrale ed in pdf dal DIARIO PLANETARIO )

 

 

 

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ IL PLANETARIO/ aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina