Pianeta Cobar

PAGINA 271...IL PLANETARIO. IL DIARIO DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEL CO.CE.R. XI MANDATO. IL RESOCONTO SETTIMANALE DELL'APPUNTATO SCELTO, CARABINIERE D'ITALIA, VINCENZO ROMEO

Pubblicata il 03/09/2017

IL PLANETARIO.271 La 271a pagina del racconto settimanale dal DIARIO dal "Pianeta della Rappresentanza Militare dei Carabinieri " IL DIARIO PLANETARIO- il viaggio del XI mandato del delegato Co.Ce.R. Carabinieri Appuntato Scelto Romeo Vincenzo
PAGINA 271...IL PLANETARIO. IL DIARIO DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE DEL CO.CE.R. XI MANDATO. IL RESOCONTO SETTIMANALE DELL'APPUNTATO SCELTO, CARABINIERE D'ITALIA, VINCENZO ROMEO

ESTRATTO DALLA PAGINA 271  DEL  DIARIO PLANETARIO 

 

"... ogni volta che ti trovi davanti alla storia del Generale Dalla Chiesa in occasione della sua memoria, delle commemorazioni a palermo, sembra proprio di scoprire sempre di piu’ qualcosa. Tanti anni vissuti in questa città con la divisa indosso dell’Arma dei Carabinieri, tanti anni a combattere la criminalità, la mafia. Tanti anni passati a combattere per “liberare” palermo dalla mafia. Oggi, si ricordano i fatti di 35 anni fà per non dimenticare, per continuare a lottare..."

 

"... eppure ti accorgi che man mano che passa il tempo si sente la necessità di rendere sempre piu’ onore a chi è stato esempio per una società intera in una terra difficile dove la mafia aveva modificato la vita di tutti i giorni. A distanza di 35 anni c’è ancora quel momento di silenzio, di ricordo, di memoria ó Un ricordo che oggi vive nel contrasto alla mafia, alla criminalità. Il sacrificio di chi ha dato la vita per un valore, per la legalità. Con lui si ricorda chi ha sacrificato la vita in quel momento, nei periodi che furono, in quella crudele lotta per la difesa della legalità. Il carabiniere che scelse di continuare a “combattere” questo male che affliggeva questa terra ...."

 

"...ci si ferma a guardare i suoi ritratti, ci si ferma a guardare il volto, l’immagine di quest’uomo, questo Generale dei Carabinieri che oggi è ricordato per un uomo coraggioso, determinato, chi ha fatto scelte coraggiose per la giustizia e combattere il male di una società pur sapendo i rischi che poteva correre mettendo in pericolo la sua vita. Poi il mio pensiero và ai nostri vertici, ai nostri generali di vertice…e penso, rifletto e resto amareggiato ..."

 

 

"....si, vero, altri tempi, ma i valori, la determinazione, le capacità, forse si sono persi tra interessi, carriera, perdendo di vista cosa debba essere un generale al Comando per i carabinieri, per i suoi carabinieri. Un uomo al Comando che sia d’esempio, che pensi al bene dei carabinieri, dei suoi carabinieri e della sua istituzione. Non come oggi ..."

 

"...Se chi ti stima, tu stimi, se chi ti odia e chi non potrà mai essere d’esempio, allora è sempre importante continuare ad andare avanti, certi di poter proseguire nel cambiamento continuando a scrivere la nostra storia  ... "

 

 

 

 

 

( Clicca qui sotto su SCARICA L'ALLEGATO e leggi la pagina 271 in versione integrale ed in pdf dal DIARIO PLANETARIO )

 

 

 

 

 

Fonte: pianetacobar.eu/ IL PLANETARIO/ Aps Romeo Vincenzo

Invia la news ad un amico

Nome Mittente: *
Nome Destinatario:
E-mail Destinatario: *
Testo (facoltativo):
QRCode

Fotografa il codice con uno smartphone per visualizzare la pagina